Sport Kort: la sospensione dell’atleta Okagbare è aumentata a 11 anni | sport

Tieniti aggiornato su tutte le novità sportive. Abbiamo creato pagine speciali sul nostro sito Web per notizie su calcio, tennis, pattinaggio, sport motoristici, ciclismo e freccette, in cui sono presentati gli argomenti più importanti di questi sport.

Irving rimarrà con i Brooklyn Nets per altri 37 milioni di dollari per anni

8:16: La star del basket Kyrie Irving sta optando per un periodo più lungo con i Brooklyn Nets. La guardia ha la possibilità nel suo contratto di giocare un altro anno al club NBA di New York per 37 milioni di dollari, hanno riferito i media americani. Irving, 30 anni, è stato collegato con altre squadre ultimamente.

Irving ha giocato “solo” 103 partite con i Nets nelle ultime tre stagioni. È stato spesso infortunato e non gli è stato permesso di giocare molte partite casalinghe la scorsa stagione perché non era stato vaccinato contro il corona virus. Nelle 29 partite giocate ha segnato una media di 27,4 punti.

La sospensione dell’atleta nigeriano Okagbare sale a 11 anni

07:57: L’atleta nigeriana Blessing Okagbare è stata squalificata per un anno in più rispetto a quanto già non fosse. Il suo divieto di atletica leggera è stato aumentato da dieci a undici anni. L’unità di integrità della federazione mondiale di atletica leggera AIU ha trascorso un altro anno dopo che Okagbare, 33 anni, è sfuggito al controllo antidoping poco prima delle qualificazioni olimpiche nel suo paese lo scorso giugno.

Okagbare ha vinto l’argento nel salto in lungo ai Giochi estivi del 2008 a Pechino, e ha vinto l’argento nel salto in lungo e il bronzo nei 200 metri ai Mondiali del 2013 a Mosca. È stata sorpresa a usare un ormone della crescita vietato durante le Olimpiadi di Tokyo nel luglio dello scorso anno ed è stata bandita da un’ulteriore partecipazione. È stata condannata a 10 anni di sospensione nel febbraio di quest’anno per molteplici violazioni del doping.

READ  Previsioni meteo per sabato Montreal: si avvicinano le qualifiche di F1 piovose?

Il nuovo rigore ha conseguenze negative anche per la staffetta 4×100 metri nigeriana. Okagbare faceva parte del quartetto che si è qualificato per i Mondiali di atletica leggera alle qualificazioni olimpiche nel suo paese, che si svolgeranno il mese prossimo a Eugene, negli Stati Uniti. La sua ulteriore sospensione significa che la Nigeria non sarà autorizzata a competere nei 4×100 metri ai Mondiali. “In una staffetta, se un membro viola le regole antidoping, tutti gli altri saranno vittime della soppressione dei risultati. Tutti pagano il prezzo”, ha affermato il direttore della IAU Brett Clothier.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.