Stellantis, per Tavares il problema sono i costi cinesi

Stellantis, per Tavares il problema sono i costi cinesi

Il CEO di Stellantis, Carlos Tavares, ha sottolineato l’importanza della tecnologia nel settore elettrico durante un’intervista a margine della gara di Formula E a Misano. Durante l’incontro con la stampa specializzata, Tavares ha evidenziato che l’Europa offre la migliore formazione scientifica ma fatica a trattenere i giovani talenti, sottolineando che Stellantis conta su una percentuale elevata di tecnici giovani, considerati una risorsa fondamentale per l’azienda.

Tavares ha parlato del futuro tecnologico del gruppo e dell’impegno nel motorsport, senza menzionare le recenti polemiche interne all’azienda. Ha ribadito che i brand del gruppo saranno sempre più coinvolti nel campo del motorsport, con un rafforzamento previsto per Alfa Romeo e un possibile ritorno per Lancia nei rally. Nonostante le numerose richieste di acquisto per Alfa Romeo e gli inviti a chiudere definitivamente Lancia, Tavares ha sempre risposto negativamente.

Nel frattempo, il segretario del Movimento Indipendenza ha sottolineato l’importanza di mettere al centro del tavolo il caso Maserati nella discussione con Stellantis per salvare il settore automotive in Italia. La strategia del gruppo nel settore elettrico e nel motorsport sembra essere ben definita, con un focus sull’innovazione tecnologica e sull’importanza dei giovani talenti per garantire il successo futuro dell’azienda.

READ  Le 500 Lire in argento che valgono fino a 2.500 euro - Hamelin Prog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *