SUPERCUP LIVE – La Virtus Bologna supera Reggio nei tempi supplementari

Seconda giornata di Supercoppa Italiana per il girone B: Virus Bologna incontra la Pallacanestro Reggiana al PalaDozza, vincitrice della Fortitudo nella prima. Tocca all’ex in servizio mettere a segno il primo canestro della partita: 0-2 con Baldi Rossi. La gara fatica ad accelerare. Adams pareggia dopo quasi 2 ‘, e la tripla di Weems è l’unica perla in un mare di palle perse di entrambe le squadre (8).

Il punteggio basso favorisce l’ascesa di Reggio: Diouf e due canestri di Kyzlink (con un bonus aggiuntivo) fanno 5-9 entro 6 ‘. Blums di tre mette due volte in crisi la Virtus; Tessitori alza la sua squadra e chiude il quarto 11-15.

Ricci accorcia in apertura, Djordjevic non disdegna un po ‘la superficie e su fallo di Blums su Abass chiede all’antisportivo e la video recensione. La triade è d’accordo con lui, il pareggio arriva a 15 in 1 ‘. La difesa salva la Virtus e Hunter, iniziata da Markovic, passa. Poi Weems aggiunge due e 8-0 spinge Martino al timeout. Taylor è braccato, le linee sono sporche, altro contropiede bolognese con Ricci, poi libero per Markovic per il tecnico reggiano. Anche Pajola e Hunter allungano il vantaggio, ora 15-0 al 14 ‘, e Martino chiama un altro time out. Finalmente arriva la tripla di Kyzlink a chiudere il set, ma non graffia l’abisso che si è visto in questi 5 ‘. Hunter va 1/2 per il rilascio 27-18. Sinceramente non c’è partita, Taylor (0/6) fa 1/2 tiri liberi al 18 ‘, poi mette la tripla su aiuto di Candi. Il primo tempo si chiude sul 34-22.

Sette punti di Candi aprono il secondo tempo. Tripla di Kyzlink, parziale 10-2 Reggiana che scende di quattro lunghezze: 36-32. Candi è ancora in testa all’attacco dell’Unahotels, ma anche la Virtus si sblocca e trova i canestri di Gamble e Abass: quest’ultimo trova il canestro 45-37 da lontano a 6.30 dalla fine. Dopo il minuto di sospensione, Filippo Baldi Rossi va a fuoco: due triple portano il risultato al nuovo -3. Reggio Emilia chiude in vantaggio il terzo periodo: 51-52 dopo il parziale firmato da Taylor.

READ  Schreuder fa una scelta su Berghuis

Tripla su fallo di Kyzlink che ha aperto l’ultimo quarto con sei punti consecutivi. Il nero ha bisogno di punti e li trova dalle mani di Pajola che colpisce con l’arco: 54-57. Libero per Vince Hunter per -2 ma ancora Baldi Rossi dalla lunga distanza; per lui sono 11, 3/4 di tre. Kyle Weems è 2/2 allo stop: con 1h30 da giocare, 65-66 per Reggio. Canestro di Baldi Rossi, ancora Weems decisivo con la tripla che è 68-68: sarà extra.

La Virtus ha ottenuto quattro Gamble Point all’inizio dei tempi supplementari. Kyzlink guida l’attacco di Unahotels, ma Pajola firma il nuovo vantaggio della lunetta: 74-73. Serie di tiri liberi da entrambe le parti con Segafredo che resta davanti a 1 ‘dalla fine. Baldi Rossi è uscito per falli, Unahotels ha tentato il pareggio ma Cham ha segnato 0/2 sulla linea e Hunter ha chiuso per 79-75.

VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA – UNAHOTELS REGGIO EMILIA 79-75 OT (11-15, 34-22; 49-51, 68-68)
VIRTUS: tessitori 6; Deri NE; Abass 10; Paglia 9; Alibegovic 0; Markovic 4; Ricci 7; Adams 2; Hunter 11; Weems 12; Nikolic 0; Gioco d’azzardo 18. Tutti. Djordjevic
REGGIO EMILIA: Candi 17; Baldi Rossi 13; Taylor 11; Giannini NE; Cham 1; Besozzi NE; Bonacini 1; Diouf 2; Blums 6; Kyzlink 24. Tutto. Martino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *