SUPERCUP LIVE – La Virtus Bologna supera Reggio nei tempi supplementari

Seconda giornata di Supercoppa Italiana per il girone B: Virus Bologna incontra la Pallacanestro Reggiana al PalaDozza, vincitrice della Fortitudo nella prima. Tocca all’ex in servizio mettere a segno il primo canestro della partita: 0-2 con Baldi Rossi. La gara fatica ad accelerare. Adams pareggia dopo quasi 2 ‘, e la tripla di Weems è l’unica perla in un mare di palle perse di entrambe le squadre (8).

Il punteggio basso favorisce l’ascesa di Reggio: Diouf e due canestri di Kyzlink (con un bonus aggiuntivo) fanno 5-9 entro 6 ‘. Blums di tre mette due volte in crisi la Virtus; Tessitori alza la sua squadra e chiude il quarto 11-15.

Ricci accorcia in apertura, Djordjevic non disdegna un po ‘la superficie e su fallo di Blums su Abass chiede all’antisportivo e la video recensione. La triade è d’accordo con lui, il pareggio arriva a 15 in 1 ‘. La difesa salva la Virtus e Hunter, iniziata da Markovic, passa. Poi Weems aggiunge due e 8-0 spinge Martino al timeout. Taylor è braccato, le linee sono sporche, altro contropiede bolognese con Ricci, poi libero per Markovic per il tecnico reggiano. Anche Pajola e Hunter allungano il vantaggio, ora 15-0 al 14 ‘, e Martino chiama un altro time out. Finalmente arriva la tripla di Kyzlink a chiudere il set, ma non graffia l’abisso che si è visto in questi 5 ‘. Hunter va 1/2 per il rilascio 27-18. Sinceramente non c’è partita, Taylor (0/6) fa 1/2 tiri liberi al 18 ‘, poi mette la tripla su aiuto di Candi. Il primo tempo si chiude sul 34-22.

Sette punti di Candi aprono il secondo tempo. Tripla di Kyzlink, parziale 10-2 Reggiana che scende di quattro lunghezze: 36-32. Candi è ancora in testa all’attacco dell’Unahotels, ma anche la Virtus si sblocca e trova i canestri di Gamble e Abass: quest’ultimo trova il canestro 45-37 da lontano a 6.30 dalla fine. Dopo il minuto di sospensione, Filippo Baldi Rossi va a fuoco: due triple portano il risultato al nuovo -3. Reggio Emilia chiude in vantaggio il terzo periodo: 51-52 dopo il parziale firmato da Taylor.

READ  Crisanti, il virologo contro l'ADL: "È irresponsabile!" Ricordi cosa ha detto dopo Napoli-Juve?

Tripla su fallo di Kyzlink che ha aperto l’ultimo quarto con sei punti consecutivi. Il nero ha bisogno di punti e li trova dalle mani di Pajola che colpisce con l’arco: 54-57. Libero per Vince Hunter per -2 ma ancora Baldi Rossi dalla lunga distanza; per lui sono 11, 3/4 di tre. Kyle Weems è 2/2 allo stop: con 1h30 da giocare, 65-66 per Reggio. Canestro di Baldi Rossi, ancora Weems decisivo con la tripla che è 68-68: sarà extra.

La Virtus ha ottenuto quattro Gamble Point all’inizio dei tempi supplementari. Kyzlink guida l’attacco di Unahotels, ma Pajola firma il nuovo vantaggio della lunetta: 74-73. Serie di tiri liberi da entrambe le parti con Segafredo che resta davanti a 1 ‘dalla fine. Baldi Rossi è uscito per falli, Unahotels ha tentato il pareggio ma Cham ha segnato 0/2 sulla linea e Hunter ha chiuso per 79-75.

VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA – UNAHOTELS REGGIO EMILIA 79-75 OT (11-15, 34-22; 49-51, 68-68)
VIRTUS: tessitori 6; Deri NE; Abass 10; Paglia 9; Alibegovic 0; Markovic 4; Ricci 7; Adams 2; Hunter 11; Weems 12; Nikolic 0; Gioco d’azzardo 18. Tutti. Djordjevic
REGGIO EMILIA: Candi 17; Baldi Rossi 13; Taylor 11; Giannini NE; Cham 1; Besozzi NE; Bonacini 1; Diouf 2; Blums 6; Kyzlink 24. Tutto. Martino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *