Testa di lupo mozzata lasciata all’organizzazione naturalistica tedesca

Testa di lupo mozzata lasciata all’organizzazione naturalistica tedesca

Trovata la testa del lupo

Notizie ONS

Ieri persone non identificate hanno lasciato una testa di lupo mozzata a un’organizzazione tedesca per la conservazione. Una coppia ambulante ha scoperto il raccapricciante messaggio nella città di Leiferde, a est di Hannover.

La bocca dell’animale è stata aperta con un ramoscello, la lingua è stata estratta. Secondo l’organizzazione della natura, non è immediatamente possibile determinare come è morto l’animale.

Il corpo del lupo non è stato trovato da nessuna parte. Si sta indagando se esiste un collegamento con un esemplare decapitato trovato il 23 marzo nella città di Gifhorn, a 10 chilometri di distanza.

Discussione sulla reintroduzione

Il canale Instagram con le novità del lupo che il ritrovamento annuncio, parla di un atto malato e odioso. “Spudorato, questo spirito malato lascia un chiaro messaggio con la testa di una creatura innocente, una specie protetta.”

Proprio come nei Paesi Bassi, anche in Germania si discute molto sulla reintroduzione del lupo. Gli ambientalisti sono felici che dal 2000 siano entrati nel paese 161 branchi, 43 coppie e 21 singoli animali, con gli allevatori preoccupati per il furto del loro bestiame.

L’uccisione di un lupo è punibile con 5 anni di reclusione o una multa di 50.000 euro. L’organizzazione naturalistica in cui è stato trovato il leader ha offerto una ricompensa di 3000 euro.

READ  illusioni, cambiamenti e vendetta- Corriere.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *