Toro-Atalanta, i bollettini granate firmati Tmw

Sirigu 6 – Per 4 volte è costretto a recuperare palla dalla rete ma non ha falli evidenti.

Vojvoda 5,5 – Al via con il Toro subito cliente scomodo. L’Atalanta segna 4 volte e il kosovaro soffre come tutte le retroguardie granate.

N’Koulou 5,5 – riesce solo a tenere a bada Zapata. Purtroppo per lui non può far nulla contro gli altri 9 giocatori nerazzurri che puntualmente penetrano in area di rigore.

Bremer 5 – In difficoltà come tutte le granate da difesa.

Murru 5 – Il peggio della retroguardia granata, l’Atalanta perfora senza problemi dalla sua parte.

Meitè 5 – Catturato in mano ai centrocampisti dell’Atalanta, viene comunque fermato da De Roon e compagni.

Rincon 5,5 – Nella stessa situazione di Meitè, ma il generale merita mezzo voto in più per il bel assist di Belotti in avvio di gara. (Dall’81 ‘Segre SV)

Linetty 5 – Prendi praticamente qualsiasi errore. Il centrocampista è stato il vero punto debole dell’Atalanta. (Dal 64 ‘Lukic 5,5 – Non contribuisce quando contestato)

Berenguer 5 – Ha avuto poche occasioni per rendersi pericoloso, ma non è stato bravo a sfruttarle. (Dal 64 ‘Verdi 5,5 – Forse un giocatore con le sue qualità avrebbe dovuto fare qualcosa in più quando gli veniva chiesto).

Zaza 5 – Inizia a colpire bene una traversa clamorosa, poi si innervosisce e la sua corsa non regala più emozioni. (Dal 75 ‘Millico SV)

Belotti 6,5 – Il voto è anche frutto del risultato finale e del secondo ko consecutivo, però Gallo combatte come un leone, trova due gol ed è l’unico a rendersi pericoloso tra i suoi.

Giampaolo 5 – Il Torino, come a Firenze, parte bene e gioca a calcio per una ventina di minuti. Poi l’Atalanta diventa padrona del campo e il Torino, decisamente troppo dipendente da Belotti, non riesce a reagire

READ  SPORTITALIA - Koulibaly-City, 72 ore al termine: con i bonus si ferma a 75 milioni!

var banner = {"160x60_3":[{"idbanner":"6","width":160,"height":60,"crop":"1","async":"0","uri":"http://www.granatastore.it/","embed":"","img1":"1267604747.gif","partenza":-62169986996,"scadenza":-62169986996,"pagine":""}],"160x60_2":[{"idbanner":"11","width":160,"height":60,"crop":"1","async":"0","uri":"http://www.dolciliberta.com/","embed":"","img1":"1287398857.gif","partenza":-62169986996,"scadenza":-62169986996,"pagine":""}],"210x50_1":[{"idbanner":"12","width":210,"height":50,"crop":"1","async":"0","uri":"http://www.adrianobacconi.it","embed":"","img1":"1319566465.gif","partenza":-62169986996,"scadenza":-62169986996,"pagine":""}],"210x50_2":[{"idbanner":"13","width":210,"height":50,"crop":"1","async":"0","uri":"http://www.tuttob.com","embed":"","img1":"1324163271.jpg","partenza":-62169986996,"scadenza":-62169986996,"pagine":""}]}; var now = Math.round(new Date().getTime() / 1000); var bannerok = new Object(); for (var zona in banner) { bannerok[zona] = new Array(); for (i=0; i < banner[zona].length; i++) { var ok = 1; if (banner[zona][i]['scadenza']>0 && banner[zona][i]['scadenza']<=now) ok = 0; if (banner[zona][i]['partenza']!=0 && banner[zona][i]['partenza']>now) ok = 0; if (typeof azione !== 'undefined' && azione !== null) { if (banner[zona][i]['pagine'] == '!index' && azione == 'index') ok = 0; else if (banner[zona][i]['pagine'] == 'index' && azione != 'index') ok = 0; }

if (ok == 1) bannerok[zona].push(banner[zona][i]); }

bannerok[zona].sort(function() {return 0.5 - Math.random()}); } banner = bannerok; var banner_url="https://net-storage.tccstatic.com"; var banner_path="/storage/torinogranata.it/banner/" function asyncLoad() { if (azione == 'read' && TCCCookieConsent) { var scripts = [ "https://connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1", ]; (function(array) { for (var i = 0, len = array.length; i < len; i++) { var elem = document.createElement('script'); elem.type="text/javascript"; elem.async = true; elem.src = array[i]; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(elem, s); } })(scripts); } setTCCCookieConsent(); } if (window.addEventListener) window.addEventListener("load", asyncLoad, false); else if (window.attachEvent) window.attachEvent("onload", asyncLoad); else window.onload = asyncLoad; function resizeStickyContainers() { var stickyFill = document.getElementsByClassName('sticky-fill'); for (i = 0; i < stickyFill.length; ++i) stickyFill[i].style.height = null; for (i = 0; i < stickyFill.length; ++i) { var height = stickyFill[i].parentElement.offsetHeight-stickyFill[i].offsetTop; height = Math.max(height, stickyFill[i].offsetHeight); stickyFill[i].style.height = height+'px'; } } document.addEventListener('DOMContentLoaded', resizeStickyContainers, false); // layout_headjs function utf8_decode(e){for(var n="",r=0;r

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *