“Troviamo i voti mancanti” – Libero Quotidiano

È in riproduzione un audio Donald Trump nei guai. “Brad, possiamo ottenere 11.780 voti? Questi sono quelli di cui abbiamo bisogno per vincere le elezioni in Georgia.” Questa è la richiesta che sabato scorso il Presidente uscente degli Stati Uniti ha rivolto al Segretario di Stato della Georgia., Brad Raffensperger. Una telefonata registrata è finita nelle mani di Washington Post che non ha aspettato molto per pubblicarlo. In sostanza, The Donald ha chiesto di trovare un modo per ribaltare il risultato delle elezioni del 3 novembre contro l’avversario. Joe biden.

il messaggistica parlare di un “Effetto devastante per Trump e per i repubblicani che si preparano a contestare i risultati delle elezioni del 6 gennaio al Congresso. “Non solo, perché quanto è uscito potrebbe incidere anche sui due sondaggi al Senato previsti per il 5 gennaio in Georgia. Nell’intervista durata circa un’ora Raffensperger ha risposto:” No, signor Presidente, non ci sono state irregolarità “e quindi ha respinto la richiesta di” trovare “i voti mancanti.

READ  Stati Uniti, morto Alcala, il serial killer del "gioco degli appuntamenti" - Corriere.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *