Turchia impotente, ammonita Euro 2020…

La corsa inaugurale di Euro 2020 ha nominato il grande successo dell’Italia, in grado di esporre le carenze della Turchia

Italia bella da morire nella prima partita di Euro 2020 contro la Turchia. UNA 3-0 secco e rotondo che non può lasciare spazio a nessun tipo di scossa di assestamento. Il gap tecnico e tattico a favore di Azzurri, che davanti ad uno stadio olimpico finalmente colorato dai tifosi ha davvero impressionato.

Meccanismi oliati e sincronizzati, effervescenti e micidiali dopo aver passato un primo tempo un po’ troppo incatenato dalla tensione degli inizi. Le atrocità di Meras e Demiral tuttavia, avevano il potere di rilassare la mente e le gambe, oltre a sbloccare naturalmente una corsa fino a quel momento impantanata dal muro organizzata da Senol Gunes.

EURO 2020: TUTTO FALSO? – VIDEO

Turchia-Italia esposto le carenze di Calhanoglu e compagni, impotenti e incapaci di rendersi pericolosi soprattutto grazie ad una nazionale quasi perfetta in via di riconquista. Pressione e profondità costanti date in occasioni molto rare. Un dominio a tutto campo per nulla scontato il giorno prima.

D’altra parte, il percorso intrapreso da Roberto Mancini è stato finora un concentrato di soddisfazioni e record, per questo la compattezza e la forza della sua squadra non possono e non devono più sorprendere. Da settimane, anzi mesi, scriviamo che quest’Italia è oggi in testa al plotone continentale: basterà per vincere il europei? Vedremo, ma nascondersi sarebbe un esercizio di umiltà oggettivamente eccessivo.

Collettivo da gridare, ma anche a livello di individui c’è davvero da sorridere. Se il migliore nel nostro campo bollettini, e non solo, era Spinazzola le prestazioni convincenti dei tre attaccanti non possono essere trascurate. Immobile soprattutto per la continuità durante tutta la partita, ma anche Berardi e Distintivo sapevano lasciare il segno. Così come l’elettricità di tenditore ha dato luce agli azzurri e al capitano Chiellini era ancora una volta l’indispensabile leader emotivo del gruppo. E questa ripresa in slittamento al novantesimo testimonia meglio di ogni altra parola della determinazione e della furia della nostra Italia. Si consiglia Euro 2020…

READ  come vederlo in TV, in streaming e in allenamento ufficiale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *