Ultime notizie: la FTC statunitense indaga sull’acquisizione di Bungie da parte di Sony – Giochi – Notizie

La Federal Trade Commission statunitense ha avviato un’indagine sull’acquisizione di Bungie da parte di Sony. Questo rapporto proviene da The Information. Di conseguenza, l’acquisizione potrebbe essere ritardata di diversi mesi.

Secondo quanto riferito, la FTC ha iniziato le sue indagini sull’acquisizione proposta la scorsa settimana, segnala le fonti a The Information, che ha maggiori probabilità di condividere informazioni sulle società tecnologiche. Le informazioni scrivono che ciò potrebbe causare un ritardo fino a sei mesi o più. Sony non aveva detto in precedenza quando prevedeva di completare l’acquisizione. Le informazioni scrivono che l’accordo potrebbe essere completato entro l’inizio del 2023 a causa delle indagini.

La FTC indagherà, tra le altre cose, le implicazioni per la concorrenza nel settore dei giochi, scritto IGN basato sull’informazione. Secondo quanto riferito, il regolatore si sta concentrando sulle preoccupazioni che Sony possa bloccare l’accesso ai giochi Bungie su altre piattaforme, come Xbox. Sony ha detto quando ha annunciato i piani di acquisizione che i giochi di Bungie sarebbero rimasti multipiattaforma.

Sony ha annunciato a gennaio che Il gamemaker Bungie vuole acquisire per 3,6 miliardi di dollari† Questo annuncio è arrivato poche settimane dopo che era stato annunciato Microsoft Activision vuole acquistare Blizzard† Anche la FTC sta studiando questa acquisizione, che dovrebbe concludersi anche il prossimo anno.

READ  Inter-borghese, impegno fallito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *