Un cappuccino con Sconcerti: Ronaldo giocatore del secolo? Un premio per i ricchi, ma non scherziamo … | Prima pagina

Il calcio si premia quando trova qualcuno che ne paghi le spese. È quindi anche a Dubai che Ronaldo ha vinto il titolo di miglior giocatore del secolo.. Il secondo è arrivato Messi. I terrestri hanno votato sul web. Non hanno sbagliato molto, Ronaldo e Messi sono oro puro. Tuttavia, qualsiasi architettura si basa su due fattori: in primo luogo gli elettori. Chi erano, che abilità avevano? Come hai partecipato? Qualcuno ne sapeva qualcosa? Il secondo problema è il titolo di “giocatore del secolo”. Che secolo? Il XIX secolo, quando Cristiano aveva quindici anni? O l’anno 2000, che è solo vent’anni, un quinto del percorso?

Ascolta “Ronaldo giocatore del secolo? Un premio per i ricchi, ma non scherziamo …” su Spreaker.

Se un prezzo è sempre un prezzo, anche un secolo è un secolo. Cento anni fa, il Ronaldo della situazione era un brasiliano di nome Friedenreich, ha permesso al Brasile di vincere la prima Coppa America, ha segnato più di 1200 gol. Cento anni fa Pelé e Maradona non erano nemmeno in costruzione, nemmeno Hitler e Mussolini esistevano seriamente. Non scherziamo. Non permettiamo ai fratelli ricchi di raccontarci la nostra storia. O almeno ci aspettiamo che lo facciano sul serio.

READ  Europei, Mbappé schiaccia la Francia e saluta il Pallone d'Oro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *