Un quattro per i due peggiori giocatori dell’Orange contro la Germania

Un quattro per i due peggiori giocatori dell’Orange contro la Germania


mercoledì 30 marzo 2022 alle 11:59• Ultimo aggiornamento: 11:59

La nazionale olandese ha pareggiato martedì sera contro la Germania. In una partita di allenamento alla Johan Cruijff ArenA è stato 1-1 grazie ai gol di Thomas Müller e del sostituto Steven Bergwijn. Campo da calcio valuta i giocatori della nazionale olandese che hanno giocato almeno a metà tempo con un punteggio.


rapporto del giocatore arancia contro la Germania















GIOCATORE FIGURA
Marc Fleck 7
Denzel Dumfries 6
Matthijs de Ligt 5.5
Virgilio van Dijk 6.5
Daley Cieco 5.5
Tyrell Malacia 6.5
Teun Koopmeiners 6
Steven Berghuis 4
Frankie de Jong 7.5
Donyell Malen 4
Memphis Depay 5
Georginio Wijnaldum 5

Numeri arancioni

Mark Fleks: 7
Con 49 passaggi (di cui 40 riusciti), il portiere è il giocatore con il maggior numero di passaggi in Orange. È elogiato da Louis van Gaal per le sue qualità calcistiche e ha dimostrato di averle contro la Germania. Sebbene a volte fosse imbarazzante quando era sotto pressione, Fleks ha mantenuto la calma e alla fine ha trovato i suoi compagni di squadra. I proiettili che ha dovuto strappare dal cielo erano i suoi.

Denzel Dumfries: 6
Dumfries è stato incaricato di trattenere il collega esterno David Raum, ma non è riuscito a farlo. A metà del primo tempo, Raum ha grande libertà di dare un cross pericoloso, che si traduce in un colpo di testa sulla traversa di Timo Werner. Un minuto dopo l’intervallo, Dumfries non si trova da nessuna parte poiché Raum ha ampia libertà per un tiro dall’area di rigore, che fortunatamente sorvola la porta dell’Orange. Da un punto di vista offensivo, il suo apporto è stato troppo limitato per molto tempo, ma prima dell’1-1 Dumfries ha tenuto abilmente la palla all’interno su passaggio di De Jong e ha servito Bergwijn con un colpo di testa decisivo. Nella successiva forte fase Orange, il terzino destro ha giocato un ruolo di primo piano.

Mathijs de Ligt: 5.5
Nel primo tempo, De Ligt sembrava vulnerabile in fase difensiva. Ha perso Timo Werner dopo venti minuti, permettendo all’attaccante di colpire la traversa senza intoppi. Undici minuti dopo, De Ligt è stato avvisato da Leroy Sané, ma poi ha riportato Werner in area di rigore. Poco prima dell’ora, ha anche impedito a Lukas Nmecha di segnare con un pratico push. De Ligt è stato importante nella preparazione del primo tempo con alcuni buoni assist, ad esempio Malen, Malacia e Depay. Quando ha avuto una grande occasione dopo 57 minuti, non ha tirato bene.

Virgilio van Dijk: 6.5
Al nono minuto, Van Dijk è stato brevemente sorpreso quando Werner ha perso la schiena, ma per il resto il capitano non ha commesso gravi errori. Ha poi battuto Werner più volte in duelli reciproci. Van Dijk non ha giocato una partita da gol. Non è un brutto segno per un difensore centrale, anche se è il leader di una difesa a volte fragile.

Cieco Daley: 5.5
Blind ha avuto una possibilità come difensore centrale sinistro, dopo essere passato alla posizione di terzino sinistro contro la Danimarca. Si muoveva spesso a centrocampo ed era l’uomo libero, ma la velocità (dell’azione) era troppo bassa. Il difensore di copertura sembrava quindi un po’ smarrito a centrocampo. È stato l’unico a tenere d’occhio Muller prima del suo obiettivo, ma alla fine lo ha lasciato intatto e quindi è rimasto indietro nel tentativo di impedire il gol nel primo tempo di recupero. Al ventesimo minuto Blind vince un duello con Müller in forza; cinque minuti dopo manda un bel lancio lungo a Depay.

Tyrell Malacia: 6.5
Malacia ha fatto irruzione nell’XI titolare e si è dimostrato forte nei duelli a bordo campo. Al secondo minuto ha avuto qualche problema con Jamal Musiala; dopo quindici minuti ha interrotto Thomas Müller. Anche così, a volte Malacia sembrava a disagio con la palla. L’Orange ha tirato un sospiro di sollievo quando il loro rischioso passaggio largo a De Jong è arrivato di poco; poi non ha potuto controllare un passaggio di De Ligt e ha sparato dalla distanza senza possibilità. Malacia ha quindi intercettato un passaggio di Nico Schlotterbeck nel modo giusto. Malacia sembrava convincente dopo l’intervallo, ma è stato sostituito al 74′ da Nathan Aké.

Teun Koopmeiner: 6
Koopmeiners è stato sostituito nell’intervallo ma non ha giocato male il primo tempo. Contro la Danimarca, ha fornito abilità calcistiche a centrocampo e ha realizzato buoni intercetti. La sua precisione di passaggio nella metà campo avversaria era un po’ troppo bassa. Al sesto minuto Koopmeiners salta alto e lancia un minaccioso colpo di testa.

Steven Berghuis: 4
Sabato Berghuis ha giocato un’ottima partita contro la Danimarca, ma non è stato in grado di mantenere questo livello elevato. Il suo primo tempo è stato segnato da passaggi sporchi. Berghuis ha mostrato impegno e ha adempiuto anche ai suoi doveri difensivi, ma è rimasto deluso da ciò che è seguito. Non ci sono stati cambiamenti dopo la pausa; dopo 57 minuti, Berghuis è stato sostituito da Davy Klaassen.

Frankie de Jong: 7.5
De Jong ha giocato una partita solida, in cui si è sforzato di rendersi disponibile, abbinato bene ai compagni, è stato attento alle occasioni per conquistare palla e ha fatto buoni contrasti in casa. Con un passaggio stretto in area di rigore, non l’unico in attacco, De Jong è stato importante nella preparazione dell’1-1.

Macinatura Donyell: 4
Malen non è stato abbastanza attento quando gli sono state date delle possibilità. Al 33 ‘, ha tirato troppo velocemente dalla distanza invece di servire i compagni di squadra liberi alla sua sinistra. Il tiro è stato inconcludente, così come il modo in cui Malen ha cercato di finire quando è stato calciato da Depay poco dopo e ha superato Manuel Neuer. Sei minuti prima dell’intervallo, ha anche prodotto un tiro. Se la forza lavoro arancione ha solo due attaccanti, devono essere più decisivi nei momenti importanti. Dopo 57 minuti, Malen è stato sostituito da Steven Bergwijn.

Memphis Depay: 5
Depay ha ricevuto i complimenti dal commentatore Jeroen Grueter per aver “gestito la palla” prima dell’1-1 di Bergwijn, ma sembrava fare una mossa per calciare la palla con il tallone, che probabilmente sarebbe stata meno produttiva. Depay sembrava quindi ricevere un rigore per un presunto fallo di Thilo Kehrer, ma alla fine è stato rimosso dall’arbitro. L’azione lenta di Depay nella zona dei sedici metri ha quindi ostacolato Orange. Fallito anche un tiro di tacco dopo un passaggio di Klaassen. Nel primo tempo, le azioni di Depay hanno avuto alterne fortune. A volte ha trovato buone aperture, ad esempio il pallone con cui ha calciato Malen, ma ha anche ricevuto un cartellino giallo quando ha corretto il proprio errore.

Georginio Wijnaldum: 5
Wijnaldum ha giocato un piccolo e importante ruolo nella preparazione dell’1-1 dell’Orange. Il sostituto di Teun Koopmeiners ha avuto un sostituto mutevole. Nei momenti promettenti, Wijnaldum non aveva il controllo sulla palla o si bloccava. A cinque minuti dalla fine del tempo di gioco ufficiale, ha giocato bene sotto la pressione di diversi tedeschi.


READ  2 anni fuori dalle coppe per i 4 club rimasti in Superlega, dettagli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *