Uomini e Donne, rissa incredibile in studio: “Abbiamo rotto due telecamere”

Uomini e Donne, incredibile rissa in studio fino ad allora tenuta in silenzio. La storia: “Abbiamo rotto due telecamere”

(Schermata del canale 5)

Tutto falso e preconfezionato in spettacoli di persone come Uomini e donne? Molti credono di sì, che ci sia un copione scritto e non scritto dettato dagli autori per far agire i Trunciani e i pretendenti. Infatti, secondo la storia di a ex protagonista non è proprio così perché ogni tanto vengono fuori dei sentimenti veri, troppo, abbastanza da scatenarne uno combattimento.

È successo tutto nell’edizione sessennale del programma Maria De Filippi. Uno dei tronisti era il bolognese Valentina dallari e tra i suoi corteggiatori c’era Gianluca Tornese e Mariano Catanzaro, due ragazzi napoletani. Ora Tornese, recensiti quest’anno a ‘La Pupa e il Nerdy e Vice Versa’, i pickup di Rtl 102.5 hanno raccontato un retroscena clamoroso.

Tra lui e Mariano, che non era l’unico avversario ma uno dei più duri, i rapporti non erano proprio cordiali. Finché un giorno, durante una delle tante registrazioni del programma, accadde quello che nessuno aveva mai raccontato fino ad oggi.

Ho litigato in studio con Mariano e abbiamo quasi litigato. Poi dietro le quinte abbiamo diviso due telecamere», ha spiegato Gianluca,. Una lite che è costata loro cara, anche se non è stato per loro perché sono state Maria De Filippi e la redazione a rimborsare i soldi per il costo delle telecamere.

(Instagram)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Amici 20, Sangiovanni insultato per strada: il motivo è incredibile

Uomini e Donne, rissa incredibile in studio: una delle protagoniste la racconta così

Ripensandoci oggi, a mente fredda, l’ex corteggiatore di Uomini e Donne fa mea culpa: “Sicuramente ci sbagliavamo, abbiamo alzato troppo il tono. Certe cose non si fanno, solo che abbiamo corteggiato la stessa donna e che ci siamo fatti prendere la mano”.

READ  Kate Middleton, l'esclusiva festa di compleanno: senza la regina

Mentre lo raccontava, si era un po’ lasciato andare, provocando il rivale che aveva reagito puntandogli il dito contro. E ammette che a 29 anni, come oggi, pensa in una direzione, ma quando aveva solo 21 anni, pensava meno alle conseguenze delle sue azioni. Per lui ormai è una storia morta e sepolta, ma c’è un retroscena divertente: “Avremmo potuto chiarire grazie al nostro parrucchiere, perché abitiamo molto vicini. Ma poi se c’era uno a tagliargli i capelli, l’altro era aspettando fuori per non incontrarlo e viceversa”.

Attraverso chi non si ricorda come è finita, Gianluca era arrivato al punto di scelta, ma era stato preferito il modello e influencer Andrea Melchiorre. Poi tornò qualche tempo dopo per corteggiare Nilufar Addati che preferiva un altro ragazzo, Giordano Mazzocchi. Alla fine, quindi, non era storia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *