Uragano altamente distruttivo in rotta verso Bangladesh e Myanmar, mezzo milione in fuga |  All’estero

Uragano altamente distruttivo in rotta verso Bangladesh e Myanmar, mezzo milione in fuga | All’estero

Un uragano potenzialmente devastante si sta attualmente dirigendo verso il Bangladesh e il Myanmar. ‘Moka’ dovrebbe approdare domenica e la sua velocità del vento può raggiungere i 200 chilometri all’ora. Migliaia di persone sono già fuggite. Entrambi i paesi si stanno preparando per molta miseria.

L’uragano Mocha dovrebbe colpire il Bangladesh orientale e il Myanmar domenica. Secondo il Bangladesh Meteorological Service, l’uragano si intensificherà ulteriormente e arriverà tra Cox’s Bazar (la punta sud-occidentale del Paese) e Kyaukpyu nel vicino Myanmar. Più di un milione di rifugiati Rohingya vivono nella zona di confine, fuggiti dalla violenza dell’esercito del Myanmar nel 2017.

I pescatori del Bangladesh portano le loro barche al sicuro dal prossimo uragano.
I pescatori del Bangladesh portano le loro barche al sicuro dal prossimo uragano. © ANP/EPA

‘Preparati al peggio’

L’uragano molto violento può provocare onde fino a 3,66 metri. La regione costiera occidentale del Myanmar, Rakhine, ospita circa sei milioni di persone bisognose di assistenza umanitaria, oltre a 1,2 milioni di sfollati interni. Da quando la giunta militare ha preso il potere in Myanmar due anni fa, il Paese è stato afflitto da violenza, repressione e malessere economico. Sul posto, il Programma alimentare mondiale afferma di aver preparato risorse e cibo per circa 400.000 persone, che potrebbero viverci per un mese.


Citazione

Il ciclone Mocha si sta dirigendo verso aree già pesantemente colpite da conflitti, povertà e scarsa resilienza

programma alimentare mondiale

“Ci prepariamo al peggio, sperando nel meglio. Il ciclone Mocha si sta dirigendo verso aree già pesantemente colpite da conflitti, povertà e scarsa resilienza”, ha affermato l’organizzazione. Anche lì almeno diecimila abitanti hanno già lasciato le loro case in cerca di un posto sicuro. Monasteri, templi e scuole, tra gli altri, devono fornire la necessaria sicurezza.

READ  Si riaccende la guerra senza fine nel Sahara occidentale: in migliaia fuggono alle Canarie per sfuggire agli scontri tra il Marocco e il Fronte Polisario

Mega operazione in preparazione

Dal Bangladesh – che in quanto nazione del delta è estremamente vulnerabile alle inondazioni – un funzionario governativo ha affermato che il Paese è “concentrato sul salvare vite umane e coloro che sono a rischio di frane saranno evacuati”. Secondo lui, migliaia di volontari, tra cui molto personale medico, sono schierati per aiutare in questo.

Anche lì migliaia di persone sono già fuggite e le autorità dicono di aver preso accordi per evacuare mezzo milione di persone. Nelle zone costiere, i volontari stanno esortando le persone attraverso gli altoparlanti a cercare un posto sicuro dove stare. La Marina mantiene 21 navi, aerei da pattugliamento marittimo ed elicotteri pronti per le operazioni di soccorso e soccorso.

I preparativi sono in corso a causa dell'avvicinarsi dell'uragano Mocha.
I preparativi sono in corso a causa dell’avvicinarsi dell’uragano Mocha. © AP / Programma alimentare mondiale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *