VAR in più partite di Champions League, Europa League e Conference League |  Calcio

VAR in più partite di Champions League, Europa League e Conference League | Calcio

La UEFA utilizzerà il VAR in tutti i turni di qualificazione della Champions League. L’arbitro video viene utilizzato anche prima di prima in Europa League e Conference League.

La scorsa stagione, il VAR è stato presente in Champions League solo dal terzo turno preliminare. Ciò significa che l’arbitro video nella palla da un milione viene utilizzato di più in 63 partite rispetto alla scorsa stagione.

In Europa League e Conference League, il VAR finora è stato utilizzato solo dal torneo principale. In Europa League, questo vale ora dal terzo turno di qualificazione. Nella Conference League il video arbitro è presente dai play-off.

La UEFA vuole utilizzare il VAR in Europa League dall’inizio della stagione successiva e introdurlo prima anche in Conference League. Ma secondo l’associazione, resta da vedere se ciò sia fattibile a causa del gran numero di partite.

Il VAR è entrato in Champions League nella stagione 2018/2019, la stagione di successo dell’Ajax. Da allora sono state giocate 1.648 partite internazionali in cui era presente l’arbitro video.

L’FC Twente sarà il primo di cinque club olandesi a giocare in Europa la prossima stagione. Il campione nazionale 2010 giocherà in casa contro l’Hammarby IF nel secondo turno preliminare della Conference League il 27 luglio. Il ritorno è in Svezia una settimana dopo.

READ  Il capo del team Red Bull Christian Horner risponde a Toto Wolff | Auto sportiva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *