‘Veicoli agricoli con disabilità a distanza rubati dai russi’ |  All’estero

‘Veicoli agricoli con disabilità a distanza rubati dai russi’ | All’estero

Nelle ultime settimane ci sono state diverse segnalazioni di saccheggi e fughe di russi con veicoli e attrezzature. Secondo il canale americano una nuova fase è entrata in una nuova fase con il movimento su larga scala di attrezzature pesanti, in cui anche i mezzi di trasporto militari sarebbero stati utilizzati per invertire trattori, aratri e seminatrici.

Un imprenditore ucraino, che desidera rimanere anonimo, afferma che solo a lui sono stati rubati veicoli agricoli per un valore di oltre 5 milioni di dollari. Si dice che il bottino includa una mietitrebbia del valore di circa $ 300.000 da sola. Secondo la CNN, una delle macchine rubate era su un camion con una Z, la lettera che i soldati russi dipingono sui loro veicoli.

Le macchine agricole di oggi sono dotate di GPS, che facilita la determinazione della posizione. C’è una macchina rubata da Zakhan Yurt in Cecenia, tra gli altri posti. “Sono facili da bloccare a distanza. Quindi i russi non possono farci molto”, ha detto l’appaltatore alla CNN. Nel frattempo, ci sarebbero anche cose in una fattoria vicino a Grozny. L’appaltatore si aspetta che i russi chiameranno esperti per aggirare la sicurezza “Se non funziona , li smontano per vendere le parti”.

Nella regione di Melitopol vengono raccolte diverse tonnellate di grano ogni anno.

READ  "Non ne sapevamo niente"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *