Williams conferma l’americano Sargeant come secondo pilota per il 2023 |  Formula 1

Williams conferma l’americano Sargeant come secondo pilota per il 2023 | Formula 1

La Williams ha la coppia di piloti pronta per il 2023 con l’annuncio dell’americano Logan Sargeant come secondo pilota. L’attuale numero tre del campionato di Formula 2 diventerà compagno di squadra di Alexander Albon, a patto che ottenga la sua super licenza. Lo ha annunciato sabato il capo della squadra Jost Capito.

Sargeant non ha attualmente una patente di guida di Formula 1. Probabilmente dovrà finire tra i primi sei del campionato di Formula 2 per questo, il che è del tutto possibile con solo due gare da disputare ad Abu Dhabi.

Sargeant, 21 anni, è già stato autorizzato a guidare l’auto del suo predecessore Nicholas Latifi nelle prime prove libere della sua gara di casa negli Stati Uniti venerdì. Il pilota della Florida lo ha fatto correttamente con una diciannovesima volta. Gli ha anche guadagnato punti per la sua super licenza.

Williams ha detto che Sargeant farà più sessioni di prove libere in questa stagione. Parteciperà anche allo Young Driver Test, che si terrà ad Abu Dhabi dopo la gara finale.

Il fatto che Sargeant sia stato scelto è anche legato al trasferimento di Nyck de Vries ad AlphaTauri. L’olandese ha sostituito la Williams a Monza ed era chiaramente nella foto anche per il posto accanto ad Albon, ma ha scelto la Red Bull. È così che la Williams è finita con Sargeant, che già faceva parte degli allenamenti della squadra.

A causa della crescente popolarità della Formula 1 negli Stati Uniti, attirare un pilota americano è una mossa intelligente per la Williams.

Sargeant diventa il primo pilota americano in Formula 1 dalle cinque gare di Alexander Rossi in Marussia nel 2015. Molti piloti americani di successo di Formula 1 non ci sono stati, sebbene Phil Hill (1961) e Mario Andretti (1979) siano stati campioni del mondo.

READ  "Se fossi andato 2-0 sarebbe stato diverso! Ruolo? Mi sto divertendo. Su Osimhen ..."

Con la conferma di Sargeant, c’è ancora un posto in griglia per il 2023: con il team Haas. Mick Schumacher, che attualmente guida già per la squadra, è un ottimo candidato per questo, ma ci sono più corsari sulla costa. Antonio Giovinazzi è stato autorizzato a guidare le sessioni di prove libere per la squadra venerdì, anche se l’italiano non è riuscito a sfruttare le sue possibilità essendo caduto in anticipo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *