Zaniolo parla da solo: doppio ammonimento a Roma e Mancini

Nicolò Zaniolo è impaziente di tornare in campo. Il fantasista della Roma va avanti e, in una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport, ha svelato i suoi prossimi passi, oltre che luce sul futuro. Tutti cercano di non farsi prendere dalla voglia di giocare.

Infortunio al legamento crociato del ginocchio sinistro subita nella partita Olanda-Italia del 7 settembre è ormai alle nostre spalle. Ora i giallorossi contano i giorni tra lui e il suo ritorno in campo.

Non ho fretta, lavoro bene. Ogni giorno vengo a Trigoria, dopo l’ultima visita ad Innsbruck il carico ora aumenterà e quando la gamba destra e la gamba sinistra avranno la stessa forza e la mia testa sarà pronta tornerò con calma. Ho una carriera davanti a me, non devi sforzarti, lasciarti trasportare dalla voglia di giocare 2-3 partite. È in gioco la carriera, il futuro, quando torno? Più o meno aprile. Al massimo. In tempo per gli europei ”.

Tra gli obiettivi a medio termine di Nicolò Zaniolo c’è quindi la partecipazione ai prossimi Europei. UNA messaggio chiaro al TC Roberto Mancini che, tra gli altri, non ha mai dimenticato il talento azzurro della Roma.

Esatto, Roma. Ci sono molte voci sul suo futuro. C’è chi ne ha ipotizzato anche la vendita. La persona ha voluto anche fare chiarezza sul suo futuro, sottolineando il suo ottimo rapporto con il club giallorosso.

“Sto bene a Roma, Sono in una grande squadra, in un club importante. Sto bene, sono amato dai tifosi e li amo, la società mi sostiene e non penso a cambiare aria. Non ci sarebbe motivo ”.

READ  fiammifero grande e croci blu

Insomma, Nicolò Zaniolo lo è concentrato solo sul suo recupero fisico. Vuole tornare e fare del suo meglio per la Roma e la Nazionale. Tutti avvertiti.

OMNISPORT | 29-12-2020 09:42

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *