Zelensky parla di “dolorose perdite” nella battaglia per Kharkiv e Severodonetsk |  ADESSO

Zelensky parla di “dolorose perdite” nella battaglia per Kharkiv e Severodonetsk | ADESSO

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha dichiarato martedì sera che le truppe ucraine nella lotta contro l’esercito invasore russo nell’est del Paese “soffrono dolorose perdite”. Questo accade nella città di Severodonetsk e nella regione di Kharkiv.

Zelensky, nel suo solito discorso di fine giornata, ha ribadito che l’Ucraina ha un disperato bisogno di moderne difese missilistiche. Ha aggiunto che non vi era alcuna giustificazione per i partner occidentali per ritardare la consegna di queste armi.

Finora, solo il 10% dell’equipaggiamento militare di cui l’Ucraina ha bisogno per difendersi è stato fornito dall’estero, ha detto alla TV il viceministro della Difesa Hanna Maliar. I russi hanno a disposizione molti più uomini e armi. Secondo lei, l’artiglieria ucraina spara da cinque a seimila proiettili ogni giorno, i russi una decina di volte di più.

“Non importa quanto duramente ci provi l’Ucraina e quanto sia professionale il nostro esercito, questa guerra non può essere vinta senza l’aiuto dei partner”, ha detto Maliar. Ha invitato i paesi che sostengono l’Ucraina a stabilire un calendario chiaro per la fornitura degli aiuti.

I paesi della NATO si sono incontrati martedì all’Aia sulla situazione in Ucraina. Successivamente, i paesi hanno affermato che avrebbero intensificato le spedizioni di armi. Altre armi pesanti stanno affluendo nel paese, ha detto il capo della NATO Jens Stoltenberg.

READ  La guerra finirà in una situazione di stallo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *