Home / L'artista racconta / Celeste – Il risveglio del Principe – Diario di bordo, 7^ settimana

Celeste – Il risveglio del Principe – Diario di bordo, 7^ settimana

Il risveglio del Principe - Diario di bordo, 7^ settimana

FONTE PERENNE

“Fonte perenne” si apre con il più classico degli esordi in musica. Un breve e potente fill di batteria di 2/4 ed ecco in tutta la sua maestosità fare il suo ingresso un Mellotron carico di vigore pronto ad accompagnarci in un nuovo episodio della storia. Il violino e il violoncello in diversi punti offrono la possibilità di immergersi in atmosfere descrittive dove ognuno può ritrovare sé stesso. L’incedere successivo è come un cullare continuo. Il dialogo che si instaura fra il flauto traverso e il violino è ammaliante. Più avanti si inseriscono anche i flauti a becco. Vorrei condividere con voi un piccolo aneddoto scaturito da un errato intervento in un determinato momento delle registrazioni. In fase di riascolto, improvvisamente, sono venuti a mancare tutti gli strumenti. Restava soltanto un tappeto costituito dalla Solina e da un Hammond, molto distanti e molto “morbidi”. Panico! Dove sono finiti la batteria, il basso, i flauti? Alla sensazione che qualche cosa fosse andato storto subentrò invece la sensazione che proprio lì in quel punto era necessario creare uno spazio fatto più di “vuoti” che di “pieni”. Io adesso all’appropinquarsi della misura numero 69 mi gusto in anticipo quella “calma piatta” in attesa dei due flauti che ci riporteranno alla realtà del fluire. Là in quel momento tutto resta sospeso, irreale, magico. Mi auguro che anche a voi riservi se non proprio la stessa impressione perlomeno una sensazione di momento meditativo. E poi un soffuso colpo di Gong suggella il finale ed un successivo effetto, ottenuto strisciando il battente sulla superficie dello strumento riporta tutto alla calma nell’attesa del brano seguente.

 

Venere ad Ovest

Celeste la Volta

Il Lago vira al Verde Blu

 

Fonte perenne

Rilascia i Riflessi

Di una nuova Identità

 

Sorgente Amore

Silenzi e Accordi

Mentre un Nibbio vola e va

 

Sereno e altero

Prosegui intento

Nella tua Sacralità

 

Vega là in Alto

Induce dolce

A praticare la Virtù dei Giusti

 

Suggello alato

Echi lontani

Misti al Vento di Mistral

 

Nuova Verità

Si congiunge alla Metà

E il tuo Dio ti svelerà

Che l’Immagine sei Tu

Credi

Celeste (Ciro Perrino), ottobre 2018

“Il risveglio del Principe” – Per aderire alla campagna crowdfunding clicca qui.

Check Also

Cellar Noise – Dietro le quinte del nuovo album

Cellar Noise – Dietro le quinte del nuovo album

Salve popolo di Hamelin! Qui parlano (o meglio, forse, scrivono) i Cellar Noise, pronti a …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *