Home / Artisti e gruppi / Vilpuu Kalle

Vilpuu Kalle

Kalle Vilpuu - HamelinProgKalle Vilpuu nasce a Kohtla-Järve in Estonia il 24 luglio 1963. Da piccolo suona la batteria nella band scolastica, poi s’innamora della chitarra, prendendola “sul serio” però solo a 17 anni, passando negli anni dallo studio di quella classica all’elettrica.

Dal 1983 studia chitarra alla Georg Ots Tallinn Music School e vince per due anni di seguito il concorso creazione musicale “Uuno Naissoo”. Durante questi anni di studio suona con la rock band Seitsmes Meel (1985-1990), una delle band più conosciute in Estonia in quegli anni,e con cui ha suonato anche in Finlandia, in occasione del festival rock “Provinssi-rock” del 1989.

Dopo la fine del rapporto con i Seitsmes Meel suona per un periodo con i 777, la band di Tõnis Magi, uno dei cantanti più conosciuti in Estonia.

In seguito, nel 1991, entra a far parte (e lo è tuttora) degli Ultima Thule. Durante la permanenza negli Ultima Thule, Vilpuu partecipa a numerosi altri progetti: con la band di Marju Lanik, Saxappeal Band, Pantokraator, Data, Underwater, Kuller, Gunnar Graps Magnetic Band e molti altri.

Nel 2003 entra a far parte dell’hard rock band House of Games con la quale registra l’album “Rise and Shine” nel 2007 che li porta in concerto in tutto il mondo.

Chiusa anche la parentesi House of Games, Kalle Vilpuu si concentra sulla stesura del materiale che confluisce, nel 2013, nel suo primo lavoro solista Silver Lining.

Attualmente è impegnato, come detto, con gli Ultima Thule, mentre c’è stata la reunion dei Seitsmes Meel, dopo 23 anni, con i quali sta scrivendo i brani del nuovo album. Intanto sta progettando un nuovo progetto solista in cui la musica sarà accompagnata ad arte visiva 3D.

Per maggiori info: http://www.kallevilpuu.com/

Discografia:

2013 – Silver Lining (Guitar Laboratory OÜ)

Fotogallery

  • Vilpuu Kalle

Check Also

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Faust & Malchut Orchestra / Fausto Bisantis

Faust & Malchut Orchestra è la band che dal 2012, porta in scena il repertorio …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *