27 funzionari cinesi puniti per aver disegnato ‘bambini brutti con gli occhi strabici’ nei libri di testo della scuola |  Strano

27 funzionari cinesi puniti per aver disegnato ‘bambini brutti con gli occhi strabici’ nei libri di testo della scuola | Strano

La Cina ha licenziato o rimproverato 27 funzionari dopo aver protestato contro le illustrazioni di una serie di libri di matematica per studenti delle scuole primarie. Dopo un’indagine, il ministero dell’Istruzione afferma, tra l’altro, che alcuni dei bambini raffigurati sono “brutti” e che le illustrazioni “non danno un’immagine positiva” dei bambini cinesi.

Il ministero ha affermato in una nota che i disegni non soddisfano i “requisiti di base dell’educazione morale”. Inoltre, si segnala che “lo stile generale delle illustrazioni non corrisponde al gusto estetico del pubblico”. “Alcuni dei personaggi sono brutti, hanno una cattiva mentalità e non proiettano un’immagine positiva dei bambini della nazione”, ha detto.

A maggio, c’è stato scalpore sui social media cinesi per alcuni libri dell’editore cinese di libri di testo. Alcuni hanno definito i disegni razzisti perché mostrano bambini con gli occhi obliqui. Hanno anche trovato inappropriato per alcuni ragazzi avere un chiaro rigonfiamento nei pantaloni. Il fatto che alcuni bambini indossassero abiti a stelle e strisce era considerato filoamericano.

Alcuni hanno definito i disegni razzisti perché mostrano bambini con gli occhi obliqui.

Alcuni hanno definito i disegni razzisti perché mostrano bambini con gli occhi obliqui. © Weibo

Scuse

Su WeChat, il Twitter cinese, l’editore si è scusato pubblicamente poco dopo la tempesta mediatica. I libri per il nuovo anno scolastico sono stati adeguati. L’editore non ha capito lo scopo dei testi didattici, ha detto il ministero. Ha promesso di rafforzare l’autorità del Partito Comunista sui materiali didattici, per garantire che “sostenga sempre la corretta direzione politica e l’orientamento ai valori”.

Secondo il quotidiano di stato cinese tempi del mondo lo studio di progettazione in questione non è più autorizzato a realizzare illustrazioni per libri di testo. Il giornale scrive che il ministero sta studiando le illustrazioni in tutti i libri di insegnamento e lettura nell’istruzione primaria e secondaria. Verifichiamo se “rappresentano i valori giusti, corrispondono alla cultura cinese e si conformano all’estetica”.

L'abbigliamento a righe è considerato filoamericano e quindi non consentito.

L’abbigliamento a righe è considerato filoamericano e quindi non consentito. © SOPA Images/LightRocket via Getty

Patriottismo

In Cina, negli ultimi anni le norme sui materiali didattici sono state inasprite per incoraggiare il patriottismo tra i bambini. Ad esempio, le scuole non possono utilizzare libri di testo di editori stranieri. Allo stesso modo, i libri per bambini non dovrebbero incoraggiare i minori a porre in essere comportamenti percepiti come immorali o violenti. Inoltre, sono vietati i contenuti che potrebbero nuocere alla loro salute fisica e mentale, come l’orrore o le atrocità.

Lo

Lo “stile generale delle illustrazioni non corrisponde al gusto estetico del pubblico”, sembra. © SOPA Images/LightRocket via Getty

Anche le ammaccature nei pantaloni sono fuori questione, per quanto riguarda le autorità cinesi.

Anche le ammaccature nei pantaloni sono fuori questione, per quanto riguarda le autorità cinesi. © Weibo

Il governo cinese verifica che i libri

Il governo cinese verifica che i libri “rappresentino i giusti valori e corrispondano alla cultura cinese”. © Weibo

READ  Almeno un altro miliardo di dollari necessario per scongiurare la carestia in Somalia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *