28.000 donne saudite fanno domanda per un lavoro di macchinista

In Arabia Saudita, 30 donne sono ricercate per il posto di macchiniste. L’interesse è alto: più di 28.000 donne hanno presentato domanda per la posizione in un mese.

Le donne saudite sono state recentemente autorizzate a diventare macchiniste. La compagnia ferroviaria spagnola Renfe, responsabile della linea ad alta velocità tra La Mecca e Medina, ha aperto i posti vacanti. La strada tra le due città copre più di 450 chilometri.

Per determinare se un candidato è idoneo, vengono presi in considerazione il livello di istruzione e la conoscenza della lingua inglese. Possono presentare domanda le donne di età compresa tra i 22 e i 30 anni. Coloro che superano la procedura di selezione ricevono circa un anno di formazione.

Riforme sociali

Il tasso di occupazione delle donne nella famiglia reale è tradizionalmente basso, a causa di regole restrittive di religione islamica. Le donne attualmente costituiscono il 33% della forza lavoro e spesso lavorano nel settore dell’istruzione o della sanità. Negli ultimi anni, il principe ereditario Mohammed Bin Salman ha cercato di convincere più donne a lavorare per rilanciare l’economia.

L’allentamento delle rigide regole fa parte della strategia di riforma sociale del principe ereditario. In precedenza aveva posto fine al divieto non ufficiale alle donne di guidare auto. Tuttavia, gli attivisti che si erano battuti per questo diritto sono rimasti in carcere. Da diversi anni non è più obbligatorio per le donne uscire accompagnate da un uomo.

Nonostante il rilassamento, molte restrizioni gravano ancora sulle donne. Ad esempio, hanno bisogno del permesso di un parente maschio per sposarsi. Anche gli attivisti che manifestano “troppo categoricamente” per i diritti delle donne rischiano la reclusione.

READ  Altri razzi su diverse città • "L'FSB arresta otto persone per l'esplosione di Krimbrug"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *