Crisi in Ucraina, diplomazia al lavoro per un incontro tra Biden e Putin-Corriere.it

I leader parleranno tra loro al telefono o si incontreranno in videoconferenza. L’obiettivo è ridurre le tensioni tra i due paesi e organizzare un nuovo contatto

DAL NOSTRO CORRISPONDENTE
Washington – I diplomatici degli Stati Uniti e della Russia stanno lavorando per organizzare i contatti tra Joe Biden e Vladimir Putin. Obiettivo: raffreddare il nuova crisi ucraina
. Non è ancora chiaro se i due leader parleranno al telefono (sarebbe la quinta volta) o si incontreranno in conferenza, con il format utilizzato nel
recente vertice Biden-Xi Jinping
. Un faccia a faccia sembra molto improbabile: sarebbe il secondo dopo quello di giugno a Ginevra. Il dialogo tra le due capitali resta dunque vivo, nonostante le tensioni degli ultimi giorni. segretario di Stato Antoine Blink fresco di una serie di intensi colloqui con il ministro degli Esteri Sergei Lavrov. L’amministrazione Biden ha notevolmente rafforzato i legami con Kiev. Dal 2014 Washington ha sempre garantito massicce consegne di armi all’Ucraina, costretta a lasciare la Crimea per la Russia e il Donbass a miliziani attivamente sostenuti da Mosca. un processo che è iniziato con Obama e non si è concluso con Trump. In totale, guadagnano 4,9 miliardi di dollari in aiuti militari. Quest’anno il pacchetto vale 400 milioni di dollari. Biden, tuttavia, ha fatto molta strada politicamente. Lo scorso settembre, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky è stato ricevuto da Biden alla Casa Bianca. In tale occasione i due leader hanno firmato una nuova formulazione della Carta di partenariato strategico Ucraina-Stati Uniti che rafforza gli impegni reciproci previsti nella prima versione firmata nel 2008. In sostanza, gli Stati Uniti si impegnano a sostenere l’ indipendenza e la sovranità territoriale di ‘Ucraina. In cambio, ottengono energia e cooperazione per la sicurezza.

READ  Covid, buffer per tutti sui voli Roma-Milano. ecco il piano

3 dicembre 2021 (modifica 3 dicembre 2021 | 03:35)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *