“Abbiamo una squadra assolutamente preziosa. Pirlo non vede l’ora di giocare”.

TORINO – La Juventus scenderà presto in campo contro il Porto, per la partita valida per l’andata del campionatottavi della finale di Champions League. I bianconeri sono arrivati ​​ieri sera a Porto, in viaggio blindato a causa del COVID che in Portogallo sta mietendo vittime a causa della variante inglese, che ha raggiunto anche il Paese lusitano. Stasera Andrea Pirlo dovrà fare a meno di Arthur e Cuadrado, rimasti a Torino per occuparsi dei rispettivi problemi, mentre Bonucci e Dybala sono tornati in squadra: i due non saranno in partita, ma sono partiti. formare un gruppo e stare vicino ai compagni.

Una partita molto importante questa sera, con la Juventus pronta a tornare alla vittoria dopo il sconfitta subita sabato contro il Napoli a Maradona, che ha rimandato i bianconeri al quarto posto in classifica, a otto punti dall’Inter che attualmente occupa il primo posto in Serie A. Gli uomini di Andrea Pirlo vorranno quindi vendicare il risultato contro i napoletani e tornare subito alla vittoria, con Un risultato positivo di questa sera che metterebbe in discesa la qualificazione al ritorno in programma a Torino tra 20 giorni.

Pochi minuti prima dell’inizio della partita, il vicepresidente della Juventus Pavel Nedved ha parlato in un’intervista ai microfoni di Sky Sport.

Abbiamo tanti giovani, avete visto che quest’anno abbiamo ringiovanito molto la Juventus, abbiamo anche un nuovo allenatore. Miglioriamo lungo la strada e penso che questi ragazzi stiano imparando. Siamo soddisfatti di ciò che abbiamo realizzato. Ovviamente siamo al culmine della stagione, dove le partite pesano molto e ci saranno molte decisioni. Quindi cercheremo di essere pronti ”.

READ  newsletter e punti salienti. Roglic concede il richiamo, Ackermann vince la fase finale - OA Sport

“Ci sono assenze significative, questo non può essere una scusa perché abbiamo una squadra di assoluto valore. Diciamo che mancano alcuni giocatori importanti, ma chi li sostituisce è all’altezza del compito. Sono sicuro che giocheranno un grande gioco. Il signor Pirlo vive la Champions League a modo suo, con tutta la tranquillità, anche se vedo che ha voglia di presentare la squadra, di presentarsi su questo palco ”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *