Home / News / Allow Yourself – In arrivo il sesto album in studio dei Nosound

Allow Yourself – In arrivo il sesto album in studio dei Nosound

Nosound (2018) Allow Yourself

A poco più di due anni dalla pubblicazione di “Scintilla“, i Nosound annunciano per il prossimo 21 settembre l’uscita del loro sesto album in studio, “AllowYourself“.

La svolta minimalista iniziata proprio con “Scintilla” vede attualmente la band incorporare nuovi elementi sonori da The National, Notwist e Portishead, con un approccio al mixaggio ispirato a “Blackstar” di Bowie e “A Moon Shaped Pool” dei Radiohead.

Giancarlo Erra, fondatore e autore della band, sulla direzione del nuovo album ha affermato: “Il titolo “Allow Yourself” riflette questa necessità di cambiamento, liberandomi dalle storie e dalle influenze passate. Anche i testi sono cambiati e si concentrano di più sulla speranza, il presente e come influenzarlo. La scrittura e i suoni sono ora più focalizzati e minimali, le chitarre fanno un passo indietro a favore dell’elettronica analogica, le percussioni acustiche collaborano con le drum machine, le voci sono più centrali e mostrano un approccio diverso al canto “.

Allow Yourself” sarà disponibile nei formati CD digipack con booklet di 16 pagine, Vinile gatefold da 180g in edizione limitata. Gli ordini effettuati su Burning Shed includeranno un’esclusiva cartolina firmata e un bracciale (fino ad esaurimento scorta), download immediato del primo singolo “Don’t You Dare” e, alla data d’uscita, l’album completo come uncompressed binaural mix e Flac 5.1 surround sound mix.

Tracklist:

  1. Ego Drip [2:32]
  2. Shelter [3:53]
  3. Don’t You Dare [4:00]
  4. My Drug [3:22]
  5. Miracle [3:54]
  6. This Night [4:30]
  7. At Peace [3:12]
  8. Growing In Me [3:23]
  9. Saviour [2:45]
  10. Weights [5:04]
  11. Defy [2:06]

Per maggiori info: Nosound | Facebook

About Antonio Menichella

Antonio Menichella
Ideatore, membro fondatore e redattore di HamelinProg.com, è docente di disegno e storia dell'arte, artista visivo e grafico. Appassionato di rock psichedelico, acid rock, stoner, desert rock, neopsichedelia, progressive rock, rock progressivo italiano, space rock, krautrock, zeuhl, scuola di Canterbury, avant-prog, rock sinfonico, jazz rock, prog folk, prog metal, neoprogressive, hard rock, post-rock, musica sperimentale e molto altro.

Check Also

Close – Lamb – White – Walls | Il nuovo album dei Twenty Four Hours

Dopo il successo planetario del precedente Left-To-Live, la storica psycho-prog band nazionale torna con Close …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *