Amichevoli: Calhanoglu si mostra nel 6-0 dell’Inter contro il Crotone | Nuovo

Tre assist e un gol per l’ex milanista in 59 minuti giocati: in rete anche Satriano, Dimarco, Pinamonti. Sensi e Brozovic

L’Inter continua la preparazione per l’esordio in campionato del 21 agosto e, durante l’amichevole di Appiano Gentile, supera anche il Crotone, allungato 6-0. Spettacolo di Calhanoglu: tre assist per l’ex Milan. Il primo ha portato i nerazzurri sul 2-0, con gol di Satriano e Dimarco. Il centrocampista turco firma il terzetto con una splendida cavalcata nella metà campo avversaria poi serve a poker e Pinamonti. Sensi e Brozovic completare la goleada.

Crotone-Inter ha infatti vinto lo scudetto nerazzurro il 1° maggio, poi vinto ufficialmente il pomeriggio successivo grazie al fallimento dell’Atalanta contro il Sassuolo. Se in questo 2-0 Eriksen e Hakimi sono andati in rete, alla fine del pomeriggio di oggi, il 6-0 dell’amichevole giocata ad Appiano Gentile vede Hakan Calhanoglu protagonista assoluto. Il centrocampista, in campo da quasi un’ora, ha segnato profondamente la partita contro i calabresi ed è pronto ad accompagnare i campioni d’Italia alla prossima stagione.

Calhanoglu è quindi sempre in gran forma sin dai primi minuti: il turco trova il taglio di Nainggolan che controlla ma chiude in angolo. E, proprio sugli sviluppi di un altro corner, arriva il vantaggio degli uomini di Simone Inzaghi: Calhanoglu sfiora bene in area di rigore e Satriano, di testa, anticipa tutti realizzando l’1-0 dell’interno dell’area piccola. L’ex milanista non si ferma e, nel giro di 4 minuti, si rende nuovamente protagonista di altri due gol: prima lancia in profondità Dimarco, che controlla e colpisce forte sul primo palo (con il portiere Festa imperfetto), poi sfugge da solo al pallone e con il destro dentro il limite dell’area firma il terzetto in angolo. Un’altra verticalizzazione di Calhanoglu mette Brozovic in condizione di servire sulla scia di Pinamonti, il cui controllo e tiro finisce sul palo alla destra di Festa.

READ  Serie A 2021-22, stadi aperti e pass verdi: regole e mascherine

A inizio ripresa si vede anche Lukaku. Dopo un gol divorato da Darmian, il numero 20 continua a suggerire ai compagni: assist (il terzo) per Pinamonti e sinistro da cross per il poker. Il risultato cambia ancora subito al 58′: il subentrato Sensi si distende dopo botta e battuta. Mentre al 65′, lo scarico di Lukaku per Brozovic (finalmente al suo ritorno in campo dal primo minuto) permette a quest’ultimo di siglare il definitivo 6-0. Mancano 24 giorni al suo esordio in Serie A (21 agosto a San Siro contro il Genoa) e l’Inter appare già in ottima forma in campionato.

INZAGHI: “SODDISFATTO DELLA SQUADRA, BENE CALHANOGLU”
“Sono soddisfatto, la squadra ha fatto una grande partita dopo tre settimane di allenamento in cui abbiamo lavorato al meglio. Mi dispiace per i problemi fisici accusati ieri da Gagliardini e D’Ambrosio, ma sono contento di quanto abbiamo fatto finora”. Così Simone Inzaghi, dopo l’amichevole vinta per 6-0 contro il Crotone, ha giocato all’Appiano Gentile. “Calhanoglu ha lavorato molto bene ed è stato molto bravo oggi, come tutti i suoi compagni di squadra. Ci siamo subito attivati ​​nei confronti dei nostri avversari e siamo stati in grado di sviluppare un ottimo gioco”, ha dichiarato. Quanto a Martin Satriano, ancora capocannoniere in questo precampionato, il tecnico ha aggiunto: “E’ un ragazzo interessante, che dà il massimo ogni giorno. Merita di allenarsi dopo l’allenamento il più a lungo possibile”. . ” Al ritorno delle ultime nazionali per completare il girone e prepararsi al meglio alla prima gara ufficiale della stagione, ha spiegato: “Abbiamo appena ritrovato Perisic e Vecino, lunedì arriveranno anche Barella, Bastoni e Lautaro. Finalmente saremo completi e potremo lavorare tutti insieme. . Sarebbe carino. “

READ  Le probabili formazioni della 1 ° giornata di Serie A

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *