Arensman, il bulboso indossatore della maglia Vine della Vuelta, è ora al secondo posto nella classifica della montagna |  ADESSO

Arensman, il bulboso indossatore della maglia Vine della Vuelta, è ora al secondo posto nella classifica della montagna | ADESSO

L’indossatore della maglia a pois Jay Vine è fuori corsa alla Vuelta a España. L’australiano è stato coinvolto in un grave incidente sul palco diciotto e ha dovuto fermare il combattimento. Thymen Arensman sale al secondo posto nella classifica delle montagne a causa della scomparsa di Vine.

L’incidente è avvenuto all’inizio della diciottesima tappa, che porta i corridori a 162 chilometri da Trujillo all’Alto del Piornal. Oltre a Vine, l’olandese Sam Oomen, il danese con la maglia verde Mads Pedersen e il favorito del podio spagnolo Carlos Rodríguez sono scesi sull’asfalto. A differenza di Vine, potrebbero continuare per la loro strada.

Vine si è affermato come la rivelazione di questo Giro di Spagna nelle ultime settimane. Il corridore 26enne dell’Alpecin-Deceuninck, che ha già firmato un contratto da professionista eccellendo nello sport del ciclismo Zwiftha vinto due tappe di montagna con sorpresa di tutti e ha indossato saldamente la maglia da montagna sulle spalle.

In classifica generale, Vine era in 29° posizione a 55,46 minuti da Remco Evenepoel, che indossava la maglia rossa. L’australiano è il 47esimo ritiro da questa Vuelta. L’italiano Samuele Battistella dell’Astana e il francese Bruno Armirail del Groupama-FDJ non sono partiti giovedì a causa di un malore.

Diversi corridori sono caduti, ma Jay Vine è stato l’unico a non poter continuare la tappa.


Diversi corridori sono caduti, ma Jay Vine è stato l'unico a non poter continuare la tappa.

Diversi corridori sono caduti, ma Jay Vine è stato l’unico a non poter continuare la tappa.

Foto: Getty Images

Arensman scala la classifica delle montagne

Con la scomparsa di Vine, la maglia a pois deve cercare nuove spalle. Richard Carapaz, che ha vinto anche due tappe di montagna, è il primo candidato con trenta punti montagna.

READ  Wieffer è contento del suo debutto di base, ma vede anche margini di miglioramento

Anche Arensman ha buone possibilità. L’olandese che ha vinto la tappa regina era terzo nella classifica della montagna con 22 punti prima del ritiro di Vine.

La diciottesima tappa è attualmente in corso. C’è una quantità considerevole di punti montagna da guadagnare lungo il percorso, poiché devono essere conquistati due pass di categoria uno e uno di categoria due. La Vuelta dura fino a domenica.

Per gli utenti dell’app, tocca il tweet per guardare il video dell’autunno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *