Ballardini: “Ottima vittoria, ma servono aggiustamenti per la squadra”

Ballardini durante Spezia-Genoa (Foto Genoa cfc Tanopress)

Ballardini non aspetta i microfoni Sky: “E ‘stata una grande vittoria – sta partendo – e sono soddisfatto perché la squadra si è comportata come una … squadra, ed è quello che ho chiesto al ragazzi durante quei due giorni cioè quando sono arrivato. Dobbiamo però migliorare molto, sia in fase di costruzione che nelle chiusure, dove a volte si rischia troppo. Spesso colpiamo la palla un secondo dopo, a volte rischiamo. Siamo anche preoccupati che lo Spezia sia un’ottima squadra di dribbling ”.

-La scelta di tanti senatori nella squadra, una scelta, oi giocatori che conosci meglio?

“Non lo so – risponde con un sorriso zio Balla – perché avevamo 5 giocatori ultra trentenni e 5 giovanissimi, quindi un misto di giovinezza ed esperienza. Ho scelto in base a quello che ho visto in questi due giorni che stavamo insieme, ho scelto il più adatto ”.

-Dopo la rissa, il ritorno di Preziosi al Genoa, l’anno scorso no, oggi si, perché?

“Va detto che il Genoa mi aveva già cercato due volte; ora non mi aspettavo la chiamata del presidente, ma il Genoa era in difficoltà quindi sono arrivato volontariamente alla terza chiamata. Questa volta ho detto di sì perché…. Avevo la voglia matta di tornare! Io e il mio staff eravamo fermi da tempo… avevo una voglia matta del Genoa, una voglia matta di tornare in campo… non vedevamo l’ora di riprendere gli allenamenti…. molto bene se a Genova ”.

-Come giudichi il Genoa in mano?

“Sono chiaro: secondo me questa squadra ha bisogno di qualche aggiustamento; Io sono per il calcio di qualità, per il calcio aggressivo, e oggi ho un difensore che è un centrocampista, perché voglio che la partita inizi da dietro, sia proattiva. Voglio che la palla sia gestita, che la squadra giochi tocchi veloci, semplici e profondi, e soprattutto abbia il controllo del campo in possesso di palla, non sprechi. Devi essere più aggressivo, compatto, esercitare pressione sulla palla quando i tuoi avversari la giocano. Insomma, ci sono tante cose che dobbiamo migliorare. Certo, oggi – ha concluso Ballardini – ho visto tanta umiltà che è molto utile. Questo atteggiamento è di buon auspicio ”.

READ  Cinque centrocampisti da schierare durante la 22a giornata, tra parigi e big - SOS Fanta

Franco Ricciardi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *