Berardi sfracella Bastoni, Sommer disastro, Barella flop: i voti del tonfo Inter

Berardi sfracella Bastoni, Sommer disastro, Barella flop: i voti del tonfo Inter

Il tecnico del Sassuolo, Dionisi, ha ottenuto un voto di 7 per la sua gestione tattica nella vittoria contro l’Inter. Dopo aver battuto la Juventus nella scorsa giornata, i neroverdi hanno mostrato ancora una volta qualità e determinazione sul campo.

La partita è iniziata con un gol di Dumfries per l’Inter, ma il portiere del Sassuolo, Consigli, è stato incolpevole sul gol e si è riscattato successivamente con alcune parate decisive. Toljan, difensore del Sassuolo, ha ottenuto un voto di 6.5 per la sua buona prestazione in difesa e per una bella conclusione che è stata parata da Sommer.

Erlic, anch’egli difensore del Sassuolo, ha ottenuto un voto di 7 per aver salvato una palla su Thuram nel primo tempo e per aver tenuto in piedi la difesa della squadra. Tuttavia, al 7′ della ripresa, ha fallito un gol di testa che avrebbe potuto cambiare le sorti della partita.

Viti, invece, ha avuto una serata difficile e ha ottenuto un voto di 5. Thuram è riuscito costantemente a sfuggirgli e Dumfries lo ha messo in difficoltà sul gol. Tressoldi, subentrato al 16′ del secondo tempo, ha sofferto poco, forse perché Thuram è stato sostituito in quella fase del match.

Viña, altro difensore del Sassuolo, ha ottenuto un voto di 5 per la sua prestazione complicata contro Dumfries e Thuram, che gli hanno dato filo da torcere e non gli hanno permesso di tenerli sotto controllo. Holmgren, subentrato al 1′ del secondo tempo, ha ottenuto un voto di 6 per essere stato nettamente migliore degli altri difensori, grazie anche a un approccio diverso alla partita.

Boloca, al suo esordio a San Siro, ha ottenuto un voto di 6.5. Ha iniziato timidamente, ma poi ha cercato di fare del suo meglio con disciplina e senso della posizione. Henrique, centrocampista del Sassuolo, ha ricevuto un voto di 6 per aver recuperato alcuni palloni importanti durante la partita.

READ  Italia-Olanda Coppa Davis, quarti di finale: orario e dove vederla in tv - Hamelin Prog

Il giocatore più in forma per il Sassuolo è stato Berardi, che ha meritato un voto di 8. Sebbene sia sembrato tranquillo per un tempo, nel secondo tempo si è scatenato, fornendo un assist a Bajrami e segnando un gol incredibile, come ha fatto tante volte nella sua carriera contro i nerazzurri.

Bajrami, con un voto di 7, ha segnato un gol che ha coronato una buona prestazione generale a San Siro. Castillejo, entrato al 16′ del secondo tempo, ha avuto un paio di spunti pericolosi per il Sassuolo. Laurienté, che ha ottenuto un voto di 6, è stato meno incisivo rispetto ai suoi compagni di squadra, ma questo è stato anche dovuto alla splendida prestazione di Berardi sulla destra durante la ripresa.

Pinamonti, con un voto di 6, non ha avuto molte occasioni nella sua zona di gioco, ma ha combattuto duro per la squadra. Defrel, entrato al 34′ del secondo tempo, ha contribuito a mantenere il punto ottenuto dal Sassuolo, ottenendo un voto di 6 come Pinamonti.

Il Sassuolo, grazie anche al grande contributo di Dionisi, ha dimostrato ancora una volta di essere una squadra di qualità, in grado di competere anche contro le squadre più forti del campionato italiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *