Biden: “Lontano dall’Afghanistan il 31 agosto, finisce la guerra più lunga d’America”

“Non manderò in guerra un’altra generazione di americani” – “Quante altre, quante altre migliaia di figlie e figli americani sei disposto a rischiare?” Così il presidente Usa Joe Biden, rivolgendosi alla Casa Bianca, rivolgendosi a chi ha chiesto agli Stati Uniti di estendere l’operazione militare. “Non manderò un’altra generazione di americani in guerra in Afghanistan senza alcuna ragionevole aspettativa di un esito diverso”, ha aggiunto.

“Obiettivi raggiunti, ora di fronte a nuove minacce” – “Abbiamo raggiunto i nostri obiettivi, motivo per cui siamo andati. Gli Stati Uniti non possono permettersi di rimanere legati a politiche che creano una risposta a un mondo come era 20 anni fa. devono affrontare le minacce dove sono oggi”, ha aggiunto. È “altamente improbabile” che un governo controlli l’Afghanistan dopo il ritiro degli Stati Uniti, ha affermato il presidente degli Stati Uniti, che ha poi esortato il governo afghano a raggiungere un accordo con i talebani. L’inquilino della Casa Bianca ha aggiunto che non esiste un momento di “missione compiuta” mentre la guerra americana volge al termine.

“Non mi fido dei talebani” – È in Afghanistan una “guerra che non si vince” e che “non ha soluzione militare”. Rispondendo alle domande dei giornalisti, ha detto che la caduta di Kabul sotto i talebani non sarebbe un risultato accettabile. Ma l’inquilino della Casa Bianca ha anche respinto l’idea che uno scenario del genere fosse certo. “Dovrei fidarmi dei talebani?” No – ha risposto -. Ma ho fiducia nelle capacità dell’esercito afghano, che è meglio addestrato, meglio equipaggiato e più competente in fatto di guerra”.

READ  Video da SkyNews, nell'istituto di Wuhan c'erano i pipistrelli - mondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *