Blizzard annuncia Warcraft Arclight Rumble Mobile Game – Gaming – News

Questo è in parte corretto, ovviamente, Blizzard ha offerto trasferimenti gratuiti da server “morti” ad esempio Firemaw, il server più grande di tutti, e con un equilibrio ragionevole, ad esempio io (e molti altri giocatori) ho spostato la nostra intera gilda da Dreadmist per libero di firemaw, mentre altre gilde si sono spostate da Dreadmist a Earthshaker.

Questi trasferimenti gratuiti ci sono, fintanto che stai giocando su un server veramente morto, non uno che è già stato dichiarato morto dalla comunità, ma dove stanno ancora giocando abbastanza giocatori. Dopotutto, la comunità dichiara i server “morti” troppo rapidamente, con tutte le conseguenze negative per quel server di conseguenza.

Inoltre, non penso che le unioni forzate siano una buona idea, poiché ci sono anche giocatori che scelgono di suonare un pop basso e non vogliono suonare un pop alto o più. Dovrebbero essere presi a pugni al petto e distruggere il “loro” server perché alcuni di loro vorrebbero giocare su un server affollato?

Non credo che la fusione sia la risposta, lascia che Blizzard continui con i trasferimenti gratuiti per i casi davvero disperati, o lascia che facciano qualcosa come la vendita al dettaglio, dove collegano diversi regni a bassa popolazione (domini connessi) permettendoti di giocare insieme, ma non soffre degli svantaggi di un’unione difficile (rinomina, ecc.).

READ  Cosa ci fa la Cina con una misteriosa navicella spaziale in orbita per tre mesi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *