Bottas avverte il successore Russell: “Non è facile battere Lewis”

Per anni Valtteri Bottas è stato il fedele braccio destro di Lewis Hamilton nel team Mercedes. Il finlandese stava chiaramente guidando al servizio del suo leader di successo e a volte gli era dolorosamente chiaro. Bottas regolarmente non riusciva ad avvicinarsi al compagno di squadra, ma la Mercedes era comunque contenta delle sue azioni.

Tuttavia, il suo tempo con la Mercedes è finito. Ad Abu Dhabi ha guidato la sua ultima gara per il team tedesco di successo. Ha ricevuto un onorevole addio, ma la triste realtà è che è stato messo da parte. Sarà sostituito la prossima stagione da George Russell, il britannico è stato caldo alla Williams per diverse stagioni ed è ora pronto per il vero lavoro. Bottas a sua volta si rifugia presso l’Alfa Romeo.

Prossimo futuro

Il pilota finlandese ha già percorso i primi metri con la sua nuova vettura. Naturalmente, tiene d’occhio la situazione della sua ex squadra. Ha parlato con The Sun del suo successore: “Non vedo nessuno essere più veloce di Lewis nello stesso materiale nel prossimo futuro. George si adatterà bene perché è stato coinvolto con la Mercedes per molto tempo. Ma è ‘It’ non è facile battere Lewis. L’ho vissuto. È per la sua costanza nei risultati”.

Brutta giornata

Bottas ha notato ai tempi della Mercedes che Hamilton era spesso quasi imbattibile. Il finlandese ha visto regolarmente scomparire all’orizzonte il sette volte campione del mondo. Bottas avverte ancora una volta Russell: “Ogni pilota ha le sue fluttuazioni nei suoi risultati. Ma la sua base di prestazioni è così alta. Anche se ha una brutta giornata, non è male. Riguarda la sua costanza per tutta la stagione”.

READ  Verstappen ha visto vincere il suo amico Van Gisbergen in NASCAR: "Ho urlato davanti alla TV!"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *