Caso Fedez, Di Mare all’attacco di Vigilanza Rai: “Allestita telefonata. Trama? Forse è stato un calcolo dell’artista per avere più consensi e amore”

“Il la telefonata è impostata spostare le domande e le risposte e tagliarle, in modo che diventi qualcos’altro, con un tono e un significato completamente diversi ”. Il direttore di Rai3 Franco Di Mare durante l’udienza presso la Commissione di Vigilanza Rai attacca così il rapper milanese Fedez, dopo il “caso” del Concertone del 1 maggio a Roma. Il video della telefonata tra il rapper e l’organizzazione dell’evento, in cui il vicedirettore di Rai3, Ilaria Capitani, edito da Fedez, secondo Di Mare “non è nemmeno un riassunto, è una manipolazione ”. “Vorrei anche dargli l’idea della buona fede, ma non vedo cosa potrebbe essere, visto che il giorno dopo accusa la Rai, dice che la colpa è della Rai”, prosegue il regista di Terzo. Rete. E specifica: “È stata una cospirazione? Non sono un teorico della cospirazione. Potrebbe essere il calcolo di un artista per ottenere più visualizzazioni, più consenso, più simile – conclude – Ma questo cosa c’entra con la censura? Non l’abbiamo mai operato, è una truffa ”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo supporto ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci consente di continuare a produrre giornalismo online di qualità, aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è essenziale per il nostro futuro.
Diventa anche tu un sostenitore

Grazie,
Peter Gomez


ilFattoquotidiano.it

Supporto ora


Pagamenti disponibili

Articolo precedente

Caso Fedez, autodifesa di Di Mare in sorveglianza Rai: “Una vicenda molto rumorosa ma basata sulla manipolazione dei fatti. Nessuna censura “

seguente

READ  Estrazioni Lotto e SuperEnalotto oggi 22 giugno 2021: numeri vincenti e quote


Articolo successivo

Case Fedez, Fedeli (Pd) a Franco Di Mare: “Certo, c’era pressione, in questa telefonata la dinamica è molto chiara”

seguente


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *