Cavani, Uruguayan Language Academy vs. English FA: “Ignorant!

(ANSA-AFP) – MONTEVIDEO, 01 GEN – L’Accademia di lingua spagnola dell’Uruguay, che per questo Paese è l’equivalente dell’Accademia della Crusca in Italia, ha severamente stigmatizzato nel suo documento la decisione della Federazione squalifica per tre giorni Edinson Cavani (più una multa di 100.000 sterline) per aver risposto con un “Gracias negrito!” a un messaggio di congratulazioni di un amico su una storia di Instagram. La condanna dell’attaccante del Man United, ex Napoli e Psg, era stata giudicata “offensiva, inappropriata e razzista” dalla FA. Le scuse di Cavani, che ha cancellato il messaggio, non sono state necessarie. Ma ora l’Accademia di Linguistica dell’Uruguay sottolinea in una nota che “qui la parola negro e il suo diminutivo negrito, così come gordo (fat ed) e il suo diminutivo gordito, o come flaco (thin) sono comunemente usati per scherzare o come segno di affetto tra amici Nello spagnolo parlato in Uruguay, ad esempio, diciamo a noi stessi che tra padre e figlio, o tra amici, ed è normale sentire parole come gordito, negro, negrito. .. si riferiscono necessariamente ad una persona grassa o di carnagione scura. “Per questo l’Accademia condanna” fermamente “la decisione di sanzionare Cavani, provvedimento definito” molto discutibile “per” la rarità culturale e insufficiente conoscenza linguistica “. Così, la Federcalcio” ha commesso una grande ingiustizia nei confronti di un atleta uruguaiano di altissimo livello – si legge nel comunicato -, dimostrando una profonda ignoranza nell’uso delle lingue, ed in particolare delle Spagnolo, senza tenere c tenendo conto del contesto e delle diverse sfumature linguistiche ”. (ANSA-AFP).

var banner = {"336x90":[{"idbanner":"31","width":336,"height":90,"crop":"1","async":"0","uri":"http://www.vecchiasignora.com","embed":"","img1":"6a21a70d33910aa97c98713dd8341a7d.jpg","partenza":1340316000,"scadenza":-62169986996,"pagine":""}],"160x300":[{"idbanner":"74","width":160,"height":300,"crop":"1","async":"0","uri":"https://www.tipico.it/?affiliateId=306619&bannerId=7","embed":"","img1":"e16145ecc9695666f63ae4d125ae1dbf.gif","partenza":-62169986996,"scadenza":1380492000,"pagine":""}],"160x300_2":[{"idbanner":"77","width":160,"height":300,"crop":"1","async":"0","uri":"http://www.miralaghi.it/","embed":"","img1":"0440fde8a8d711eef0f1a61771f2d3fd.jpg","partenza":1393110000,"scadenza":1394406000,"pagine":""}]}; var now = Math.round(new Date().getTime() / 1000); var bannerok = new Object(); for (var zona in banner) { bannerok[zona] = new Array(); for (i=0; i < banner[zona].length; i++) { var ok = 1; if (banner[zona][i]['scadenza']>0 && banner[zona][i]['scadenza']<=now) ok = 0; if (banner[zona][i]['partenza']!=0 && banner[zona][i]['partenza']>now) ok = 0; if (typeof azione !== 'undefined' && azione !== null) { if (banner[zona][i]['pagine'] == '!index' && azione == 'index') ok = 0; else if (banner[zona][i]['pagine'] == 'index' && azione != 'index') ok = 0; }

if (ok == 1) bannerok[zona].push(banner[zona][i]); }

bannerok[zona].sort(function() {return 0.5 - Math.random()}); } banner = bannerok; var banner_url="https://net-storage.tccstatic.com"; var banner_path="/storage/tuttojuve.com/banner/" function asyncLoad() { if (azione == 'read' && TCCCookieConsent) { var scripts = [ "https://connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1", ]; (function(array) { for (var i = 0, len = array.length; i < len; i++) { var elem = document.createElement('script'); elem.type="text/javascript"; elem.async = true; elem.src = array[i]; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(elem, s); } })(scripts); } setTCCCookieConsent(); } if (window.addEventListener) window.addEventListener("load", asyncLoad, false); else if (window.attachEvent) window.attachEvent("onload", asyncLoad); else window.onload = asyncLoad; function resizeStickyContainers() { var stickyFill = document.getElementsByClassName('sticky-fill'); for (i = 0; i < stickyFill.length; ++i) stickyFill[i].style.height = null; for (i = 0; i < stickyFill.length; ++i) { var height = stickyFill[i].parentElement.offsetHeight-stickyFill[i].offsetTop; height = Math.max(height, stickyFill[i].offsetHeight); stickyFill[i].style.height = height+'px'; } } document.addEventListener('DOMContentLoaded', resizeStickyContainers, false); // layout_headjs function utf8_decode(e){for(var n="",r=0;r

READ  Juventus, dure critiche anche da un ex presidente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *