CD Projekt RED annuncia l’uscita dell’originale The Witcher Remake su Unreal Engine 5

CD Projekt RED, in collaborazione con lo studio di gioco polacco Fool’s Theory, annuncia un remake di Unreal Engine 5 di The Witcher. Il gioco è in una fase iniziale di sviluppo e attualmente non ha una data di uscita ufficiale.

Nome in codice Canis Majoris, The Witcher è ricostruito “da zero” per Unreal Engine 5. Il gioco è realizzato da Fool’s Theory, uno studio di gioco che in precedenza ha supportato principalmente altri sviluppatori, ad esempio nello sviluppo di Divinity: Original Sin II e Outrider. CD Project RED conserva nelle loro stesse parole ‘supervisione creativa completa’ del progetto. Si dice che anche i veterani della compagnia polacca lavorino a Fool’s Theory, anche se non è chiaro se anche gli sviluppatori originali di The Witcher siano coinvolti nel remake.

Le società non hanno ancora rilasciato nulla sul remake di The Witcher. La pazienza è richiesta sia nel tweet qui sotto che nel post del blog collegato; ci vorrà un po’ prima che vengano condivisi ulteriori dettagli. CD Projekt RED è noto per aver annunciato i progetti con largo anticipo, quindi si prevede che passerà del tempo prima che The Witcher Remake venga effettivamente rilasciato.

The Witcher è stato rilasciato su PC nel 2007 ed è stato il primo gioco di CD Projekt RED. A differenza di tutti i giochi successivi dello sviluppatore polacco, il gioco utilizzava ancora un motore di terze parti, ovvero Aurora Engine di BioWare. Successivamente, la società ha sviluppato il proprio REDengine, la base utilizzata nelle configurazioni aggiornate per The Witcher 2: Assassins of Kings, The Witcher 3: Wild Hunt e Cyberpunk 2077, tra gli altri. nuovissimo gioco di The Witcher CD Projekt RED utilizza anche Unreal Engine 5 di Epic Games.

READ  Bologna-Inter è un giallo "distinto": rischio ko a tavolino per i rossoblù?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *