CdS – Inter, Eriksen senza cambio di programma: i favoriti Kovacic e van de Beek

Lo stop del centrocampista danese e i dubbi sul suo ritorno in campo costringono la dirigenza nerazzurra a pensare ad alternative

L’Inter aspetta di sapere quale sarà il futuro Christian Eriksen: il centrocampista danese è stato operato ieri, ma non è ancora certo se potrà riprendere la partita, in questo caso la dirigenza nerazzurro dovrà pensare al suo sostituto: secondo Corriere dello Sport, tra i tanti nomi in discussione, in cima alla lista ci sarebbero Mateo Kovacic e Donny van de Beek.

L’interruzione di Eriksen cambia inevitabilmente i piani dell’Inter. Il danese avrebbe dovuto infatti subentrare alla Lazio nei panni di Luis Alberto, vale a dire il mediano tecnico, che ispira e costruisce il gioco, in verità Sensi farebbe già parte della squadra nerazzurra, che ha le caratteristiche ideali per svolgere questo compito. Ma i suoi ripetuti infortuni, l’ultimo dei quali ha travolto gli europei, non possono dare garanzie assolute. In breve, devi correre a metterti al riparo. Ovviamente non ci può essere una risposta immediata. Ma in viale Liberazione le valutazioni sono già in corso. E, a tal proposito, sono già emersi alcuni profili che farebbero al caso di Inzaghi. È il primo di Kovacic e Van de Beek“.

Dal punto di vista della profondità internazionale, siamo più o meno al livello di Eriksen, ma quindi anche il valore di entrambi è particolarmente forte. Insomma, l’Inter non sarebbe nelle condizioni per acquistare le tessere, ma a determinate condizioni non sarebbero comunque inaccessibili. Tanto per cominciare, mentre Van de Beek si è trovato in disparte al Manchester United, anche Kovacic non è una prima scelta al Chelsea. Non a caso, il suo nome era tra quelli che i Blues sono pronti a coinvolgere nell’operazione. Giudice. A tal proposito, la prima scelta dei nerazzurri è Marcos Alonso. Il croato, però, che tornerà al Milan 6 anni dopo i suoi addio, potrebbe diventare un’aggiunta in più, magari grazie a un prestito“.

READ  GP Emilia Romagna: trionfo di Vinales, ritiro di Bagnaia e Rossi | notizia

La stessa formula dovrebbe essere adottata anche per Van de Beek, che i Red Devils avrebbero tutto l’interesse a rilanciare dopo gli oltre 40 milioni investiti la scorsa estate. Certo, poi ci sarebbe il problema dell’ingaggio: argomento che tra i nerazzurri è particolarmente delicato… Va ricordato, però, che la catena con lo United negli ultimi tempi è stata particolarmente sfruttata, basti pensare ai diversi Lukaku, Sanchez e Young . Ovviamente l’Inter non si fermerà a Kovacic e Van de Beek, ma indagherà sui licenziamenti di tutti i maggiori europei in cerca dell’affare“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *