Chantal Janzen non poteva pagare le gare: “Mi vergognavo”

Chantal Janzen non poteva pagare le gare: “Mi vergognavo”

La conduttrice torna nella sua rivista al momento in cui era davanti al film Luna piena riceve uno stipendio di 1500 euro. “Più di quanto avessi mai visto sul mio conto. Non potevo crederci.’ Dopodiché, decide di spendere tutte le sue entrate in vestiti e fa regolarmente un regalo ai suoi amici. “Siamo entrati nel negozio, siamo usciti finché non abbiamo più potuto portare le borse”.

Quando poi Chantal va alla cassa del supermercato, su questa fattura non è rimasto nulla. “Ero al supermercato con il mio vestito nuovo, ma non potevo più pagare la spesa. Mi vergognavo davanti alla cassa, dovevo lasciare la spesa.

Da allora, la conduttrice sa come gestire i suoi soldi. Insegna anche ai suoi figli e ai bambini bonus a fare lo stesso. “Spero che imparino e continuino a rendersi conto che questo non è qualcosa che può essere dato per scontato”. Ad esempio, suo figlio James deve fare le faccende domestiche se vuole comprare qualcosa o deve vendere le sue cose che non usa più. Tuttavia, Chantal vuole conoscerlo un po’: “Da un po’ di tempo, James guadagna una paghetta e ogni tanto torna a casa con qualcosa per lui. Va bene, ma se il giorno dopo non può comprare niente alla mensa della scuola, è sfortunato. Allora non avrebbe dovuto comprare quella maglietta.

READ  Danjil di The Voice ha dovuto aspettare due anni per un nuovo fegato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *