Chiara Ferragni e Fedez: “Vittoria non sta bene. Torniamo a Milano per avere gli ospedali vicini, qui siamo isolati”. Interrotte le vacanze di Natale

All’inizio del pomeriggio di oggi, 24 dicembre, Chiara Ferragni e Fedez ha annunciato tramite i social media che dovevano tornare a Milano per colpa di stato di salute della figlia Vittoria. Il secondo figlio – che lo scorso ottobre era stato ricoverato con “febbre alta, disidratazione e difficoltà respiratorie” – sta tossendo. “Purtroppo oggi Vittoria non sta molto bene (finora solo febbre e buffer per fortuna negativo) ma dopo la brutta esperienza per il suo recente ricovero preferiamo tornare a Milano per sicurezza)”, ha scritto il rapper milanese tramite la storia di Instagram. L’imprenditore digitale ha invece deciso di registrare un video: “Ciao, buona Eva. Quest’anno non siamo particolarmente fortunati con le vacanze. Leone (il primogenito, ed) non stava bene, ieri aveva la febbre. Non oggi, ma ha la tosse e ha preso il suo cibo”.

Poi ha aggiunto: “Sono entrambi negativi (al tampone per la rilevazione del Coronavirus Sars-2, ed) ma vista la paura di qualche mese fa preferiamo tornare a Milano e stare vicino agli ospedali. Non si sa mai, speri di no… qui siamo un po’ isolatiInfine, ha concluso: “Speriamo tutti di avere più fortuna con le vacanze e la salute il prossimo anno”. La coppia soggiornava al Lefay Resort & SPA nelle Dolomiti con Valentina, la sorella di Chiara Ferragni. Hanno anche trascorso le vacanze di Natale qui l’anno scorso. In ogni caso, non sembra nulla di grave, come dimostrano le immagini poi pubblicate dal rapper su Instagram e che ritraggono bambini che giocano insieme: “Buon capodanno delle nostre meraviglie”, è la leggenda che accompagna le tenere immagini.

Articolo precedente

Wanda Nara e Mauro Icardi, “tanta carne”: “Ho visto il porno iniziare così”. Ecco la foto che fa impazzire il web

seguente


Articolo successivo

“Ci vogliono 12 ore di camminata veloce solo per preparare il pranzo di Natale”: lo studio

seguente


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.