Clubless Van der Gragt consegna un biglietto da visita con l’obiettivo: “Non sembra vendetta” |  ADESSO

Clubless Van der Gragt consegna un biglietto da visita con l’obiettivo: “Non sembra vendetta” | ADESSO

Stefanie van der Gragt è una delle poche giocatrici dell’Europeo a non avere ancora un club per la prossima stagione. Dopo l’inaspettata pausa con l’Ajax, l’inflessibile difensore delle Orange Women regala il suo biglietto da visita al torneo: mercoledì ha segnato contro il Portogallo.

“Ragazza, hai segnato!” È stata Sherida Spitse a dover dire a Van der Gragt al Leigh Sports Village di aver segnato 2-0 contro il Portogallo. Lei stessa è rimasta immobile a terra dopo aver ricevuto una scarpa sul naso della portoghese Catarina Amado durante il suo gol di testa. Aveva già sentito applausi dalla folla che il suo coraggioso tentativo era riuscito.

Con un graffio sul naso, Van der Gragt ha raccontato la sua storia dopo la vittoria per 3-2 sul Portogallo. Il difensore ha detto di non soffrire. Secondo Van der Gragt, questo era il rischio della professione. È la 91° volta in nazionale: nella partita di sabato contro la Svezia, ha anche riportato un infortunio alla cassa toracica dopo una grave collisione con il portiere Sari van Veenendaal. “Sono un vero difensore.

Non solo per il suo carattere inflessibile e per i suoi lievi infortuni nelle ultime due partite del Campionato Europeo, Van der Gragt è un’apparizione sorprendente tra le Orange Women. È una delle poche giocatrici del torneo a non avere un club per la prossima stagione.

Van der Gragt, 29 anni, ha giocato per l’Ajax negli ultimi due anni, ma la squadra di Amsterdam ha recentemente deciso di non prolungare il suo contratto perché era alla ricerca di un difensore di calcio.

READ  L'evoluzione di Van Gaal: “Non può essere lo stesso allenatore dell'Ajax” | Coppa del mondo di calcio

E questo quando il Noord-Hollandse è entrato nella conversazione sulle cattive notizie con l’idea che il suo contratto in scadenza sarebbe stato prolungato. “Avrei preferito restare lì. Non è diverso. È anche il massimo sport”.

Stefanie van der Gragt è trattata al naso dopo il suo gol.


Stefanie van der Gragt è trattata al naso dopo il suo gol.

Stefanie van der Gragt è trattata al naso dopo il suo gol.

Foto: Scatti professionali

“Voglio concentrarmi completamente sull’Europeo”

A questo proposito, il gol si adattava bene al senza bastoni Van der Gragt. “Ma non ci penso affatto”, ha detto. “È positivo che io abbia subito un gol, ma il mio lavoro è difendere. Abbiamo subito due gol. Lo analizzo più del mio gol”.

Van der Gragt ha rifiutato di concedere un lungo naso all’Ajax dopo il duello con il Portogallo, in cui l’Olanda ha rinunciato al vantaggio di 2-0. “Non sembra affatto una vendetta. Sto solo facendo le mie cose e cercando di soddisfarle nel miglior modo possibile”.

Van der Gragt deve ancora trovare un nuovo club. È cosciente, disse. Vuole sollevare tutte le vicissitudini del club sull’Europeo. “Le persone intorno a me ci stanno lavorando. Ora sono nell’Europeo, ho detto, e su questo voglio concentrarmi completamente. Sta andando bene”.

Un club straniero non è escluso per Van der Gragt. “L’Ajax era la situazione perfetta per me, ma non è diverso. All’estero è sicuramente possibile, ma tutto deve essere organizzato per bene, anche per la mia famiglia. È per questo che lo faccio. Sono in forma e mi sento bene. “

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *