Come sapere se sarai ancora in grado di usare la tua TV perché si spegne

In uno articolo in precedenza abbiamo scoperto che presto dovremmo cambiare la TV e il decoder. In questo, approfondiremo come sapere se puoi ancora usare la tua TV perché lo spegnimento si sta avvicinando.

Switch è ormai diventato un termine comune che indica la transizione definitiva da un vecchio sistema di trasmissione a uno nuovo.

La fermata si sta avvicinando

Da dieci mesi i canali TNT hanno abbandonato lo standard di codifica MPEG-2, per passare a MPEG-4. Il cambiamento è avvenuto nel gennaio di quest’anno e grazie alla fortuna è stato abbastanza facile vedere se la tua TV era in grado di supportare i nuovi standard. Bastava infatti sintonizzare la tv e accedere a qualsiasi canale HD, come Rai Uno HD e Canale 5 HD.

Se il formato fosse stato supportato sia nella versione video che in quella audio, non avremmo avuto problemi. Le cose non saranno così semplici per lo shutdown previsto per il 21 giugno 2022. In questa data verranno adottate due nuove tecnologie di trasmissione, gli standard HEVC e DVB-T2.

L ‘HEVC (High Efficiency Video Coding) è uno standard di compressione video e offre agli spettatori un livello di fedeltà più elevato.

DVB-T2 (Digital Video Broadcasting – Terrestrial Second Generation) agirà invece contro il rumore e le interferenze.

Come sapere se sarai ancora in grado di usare la tua TV perché l’estinzione si avvicina

Controllare se la tua TV supporta DVB-T2 e HEVC è piuttosto complesso. Se hai perso il manuale della TV, potresti essere nei guai. Infatti, è solo guardando il manuale e l’elenco delle caratteristiche tecniche del televisore che possiamo sapere se il nostro dispositivo supporta o meno le due nuove tecnologie.

READ  Dimmi che conto hai e ti dirò chi sei per la tua banca

Non preoccuparti troppo! Dal 2017, infatti, è obbligatorio vendere solo televisori in grado di supportare HEVC e DVB-T2. Quindi puoi avere problemi solo se hai acquistato una nuova TV prima di quella data.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *