Conte, il futuro è un’ipotesi: dopo lo scudetto vuole certezze | Nuovo

Il tecnico nerazzurro vuole oltrepassare il tricolore per poi sedersi al tavolo con Zhang

Alcuni problemi, come le ceneri sotto il tappeto, prima o poi sono destinati a venire fuori, anche se rinviati per cause di forza maggiore, come l’attesa dell’aritmetica per celebrare un titolo mancante da 11 anni. Antonio Racconto vuole solo vincere questo scudetto prima di affrontare la proprietà. Non è pronto ad accettare un’altra stagione perseguendo obiettivi importanti per aumentare i giocatori che non vedono la paga da mesi.

Per questo ha chiesto chiarezza dopo La Spezia e per questo non ha risposto bene alle domande sul futuro durante la conferenza stampa pre-Verona. D’ora in poi tutti devono concentrarsi sul gol francese, il resto a tempo debito. Un anno fa, dopo la gara contro l’Atalanta e la finale di Europa League con il Siviglia, le parole di Conte sembravano far presagire un addio così imminente da convincere la dirigenza a bloccare Allegri.

Poi è arrivata la pace e il compromesso che ha portato a un campionato da incorniciare. Adesso le cose sono diverse, il tecnico nerazzurro vuole continuare almeno per un’altra stagione ma ha bisogno di capire come. Ha bisogno di capire se il club ha risolto i propri guai economici e se intende mettere insieme una rosa capace di puntare a un ruolo da protagonista in Champions League. Chiarezza, infatti. E prendere coscienza della sua forza prima di lanciare proclami su obiettivi ambiziosi.

READ  CMIT TV | Juventus, da Ronaldo ad Allegri: parla Balzarini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *