Cosè successo tra Franco Di Mare e la Rai: il tumore, lo stato di servizio negato e la pratica «ferma allInail» – Hamelin Prog

Cosè successo tra Franco Di Mare e la Rai: il tumore, lo stato di servizio negato e la pratica «ferma allInail» – Hamelin Prog

Il noto conduttore televisivo Franco Di Mare ha recentemente svelato di essere affetto da una malattia e di aver chiesto alla Rai di fornirgli i documenti necessari per verificare quando è stato inviato in zone di guerra durante la sua carriera.

Di Mare ha denunciato l’azienda pubblica per non aver accolto le sue richieste di ottenere lo “stato di servizio”, fondamentale per poter ricostruire con precisione la diagnosi della sua malattia. Il presentatore ha fatto riferimento ai dirigenti precedenti della Rai, come Fabrizio Salini e Carlo Fuortes, nonché ai responsabili del personale e del legale, Felice Ventura e Francesco Spadafora.

Al momento, la pratica di Di Mare si trova in fase di stallo presso l’Inail, in attesa della certificazione del nesso causale tra le sue missioni in zone di conflitto e la sua malattia. La richiesta di transazione avanzata dagli avvocati di Di Mare è stata temporaneamente sospesa dall’azienda pubblica in attesa del via libera dell’Inail.

L’attuale amministratore delegato Roberto Sergio e il direttore generale Giampaolo Rossi si stanno personalmente occupando della vicenda e hanno assicurato al conduttore la massima disponibilità per risolvere la situazione nel minor tempo possibile. La Rai si è impegnata a collaborare attivamente con Di Mare per garantirgli il supporto necessario in questa delicata fase della sua vita.

READ  Hamelino Prog: tutti i vincitori dei Critics Choice Awards 2024 - Vanity Fair Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *