Home / News / Cover Green – Musica da guardare | Bilancio dell’edizione 2017

Cover Green – Musica da guardare | Bilancio dell’edizione 2017

Cover Green 2017 – Musica da guardareUn grande successo per la seconda edizione di Cover Green – Musica da guardare, la rassegna svoltasi a Piombino dal 29 agosto a domenica 3 settembre. Successo di pubblico, in prima battuta, vista la partecipazione di circa tremila visitatori – più del doppio dello scorso anno, con una media di 500 presenze quotidiane sia al mattino che nel pomeriggio – in particolare di sera, tanto da far posticipare la chiusura quotidiana della mostra. La ricchezza delle copertine esposte – oltre 340 vinili originali d’epoca – e la combinazione storico-cromatica hanno catturato l’attenzione del pubblico di appassionati del rock del passato ma anche di cultori di arte grafica e collezionismo.

Un elemento decisivo per la riuscita della manifestazione sono stati gli eventi serali, incontri e concerti legati dal filo rosso della cultura rock degli anni ’60 e ’70, dall’hippie trail narrato da Maurizio Lipparini al rapporto tra rock italiano e stranieri nel 1973 affrontato da Marco Bracci e Donato Zoppo con il fascino visivo di VideoDanz, dal rifacimento di classici di Jethro Tull e Van der Graaf di Alex Camaiti al tuffo nella Firenze rock degli anni ’70 con Bruno Casini. Ciliegina sulla torta la conversazione-concerto di Aldo Tagliapietra, che ha rievocato i fasti delle Orme e ha stregato il pubblico con una voce ancora incantevole e magica.

Il responso è stato molto positivo anche dal punto di vista della comunicazione e dell’attenzione dei media locali, regionali e nazionali, vista la continua copertura dell’evento e la curiosità dei mediapartners Art Vibes, Blog Della Musica, HamelinProg, Jam e Sound36, attentissimi alla proposta di Cover Green. Tutto ciò dimostra che l’aspetto estetico e visivo della cultura rock non è un dato meramente superficiale ma una componente decisiva, di sostanza e di contenuto, che merita ulteriori approfondimenti. Confidiamo in un Cover Green 2018 ancora più ricco e positivo!

Fotogallery

  • Cover Green – Musica da guardare | Bilancio dell’edizione 2017
  • Cover Green – Musica da guardare | Bilancio dell’edizione 2017
  • Cover Green – Musica da guardare | Bilancio dell’edizione 2017
  • Cover Green – Musica da guardare | Bilancio dell’edizione 2017
  • Cover Green – Musica da guardare | Bilancio dell’edizione 2017

About Donato Ruggiero

Donato Ruggiero
Membro fondatore e redattore di HamelinProg.com, è archeologo e autore del romanzo noir "Tutto tranne il cane" (0111 Edizioni, 2017) e di diversi racconti pubblicati in varie antologie, nonché chitarrista della band alternative rock Malamente con all'attivo l'album "Stato vegetativo permanente". Appassionato di progressive rock, rock progressivo italiano anni '70, in particolare dei gruppi "minori", e contemporaneo, krautrock, space rock, scuola di Canterbury, avant-prog, rock sinfonico, jazz rock, musica sperimentale e molto altro.

Check Also

Bed Sea Walks – In arrivo l’esordio discografico di A Red Idea

Bed Sea Walks è l’esordio discografico di A Red Idea, moniker del musicista veneziano Alvise …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *