Dalla telefonata di Maldini al contatto con l’Inter: Euro2020 per Calhanoglu è finito, adesso il futuro | Prima pagina

ioil suo Euro2020 è iniziato in una conferenza stampa: “Ho parlato tre giorni fa con Maldini, gli ho detto che la priorità ora è l’Europeo. “Una competizione in cui il tacchino voleva essere la possibile outsider, pronta a fare affidamento sulla qualità del duo Poco campione di Francia, Burak Yilmaz e Yazici, e la qualità del numero 10 del Milan, l’uomo con le virgolette alla vigilia del match contro l’Italia: Hakan Calhanoglu. Zero punti in 3 partite, solo 1 gol segnato, 8 gol subiti. E per i rossoneri non ci sono partite da ricordare.

L’OFFERTA MILAN – Voleva aspettare ileuropeo anche per mettersi in mostra e attrarre “acquirenti”, pronto a offrirgli lo stipendio che chiede: 6 milioni di euro. il Milano si ferma a 4 e, come dimostrato con Donnarumma, non intende partecipare a giochi rialzisti. L’offerta è sul tavolo e non subirà modifiche con l’avvicinarsi della scadenza contrattuale del 30 giugno.

CONTATTA L’INTER – Nel frattempo è nato un contatto tra L’Inter e l’entourage del calciatore: questo è un profilo apprezzato del club nerazzurro, che deve capire cosa accadrà con Christian Eriksen, ma per quanto riguarda i cugini rossoneri, la richiesta di turco è troppo alta per Marotta e Ausilio. L’offerta nerazzurra non si discosta quindi tanto da quella dei rossoneri.

E ADESSO… – E poi finisci dove hai iniziato: “La priorità ora è l’Europa”. Finito, senza lasciare traccia. Una Turchia anonima, a Calhanoglu anonimo, che non è riuscito a mettersi in mostra nella vetrina più importante dell’estate. E che ora dovrà giocarsi le carte, cancellare il pensiero di un europeo scellerato e già guardare alla nuova stagione. Maldini aspetta una risposta, ilInter osservare: Calhanoglu deve prendere la sua decisione.

READ  Atalanta-Midtjylland 1-1: il gol di Romero salva la dea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *