Deceduto Gianpietro Benedetti, ad del gruppo Danieli. Voleva unacciaieria sullAdriatico, chiese i… – Il Fatto Quotidiano

Deceduto Gianpietro Benedetti, ad del gruppo Danieli. Voleva unacciaieria sullAdriatico, chiese i… – Il Fatto Quotidiano

È con grande tristezza che oggi piangiamo la scomparsa di Gianpietro Benedetti, l’imprenditore più noto del Friuli legato al gruppo metallurgico Danieli. Benedetti è stato un pilastro all’interno dell’azienda, portandola a livello mondiale con un fatturato di quasi 3 miliardi di euro.

Benedetti è stato un visionario, con il sogno di costruire un’acciaieria “green” a San Giorgio di Nogaro. Purtroppo, questo progetto è stato bloccato da una petizione, che ha rappresentato un momento difficile per l’imprenditore.

Entrato alla Danieli nel lontano 1961, Benedetti ha ricoperto diversi ruoli all’interno dell’azienda prima di ereditare la presidenza e l’amministrazione delegata da Cecilia Danieli. Durante la sua carriera, ha ricevuto diversi riconoscimenti per il suo impegno e la sua dedizione al settore metallurgico.

Non è mancato qualche vicenda giudiziaria nella vita di Benedetti, ma è stato assolto da tutti i reati in appello, dimostrando la sua integrità e la sua rettitudine. Il Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, insieme ad altri, ha espresso il loro cordoglio per la perdita di Benedetti, sottolineando l’importanza del suo contributo all’industria metallurgica italiana.

La scomparsa di Gianpietro Benedetti lascia un vuoto nell’industria e nella comunità friulana. La sua passione, il suo impegno e la sua determinazione rimarranno per sempre un esempio da seguire per le generazioni future.

READ  Nel primo trimestre 2024 le bollette elettriche calano del 10,8% - Agenzia ANSA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *