Dylan Teuns scambia immediatamente Bahrain Victorious con Israele – Premier Tech

Dylan Teuns scambia immediatamente Bahrain Victorious con Israele – Premier Tech

venerdì 5 agosto 2022 alle 17:46

Aggiornare

Dylan Teuns lascia subito il Bahrain Victorious. Il belga giocherà per la sua nuova squadra per il resto della stagione, scrive la squadra mediorientale sui social. Israel-Premier Tech ha ora annunciato che Teuns concluderà la stagione con loro. Rimarrà con la squadra israeliana fino alla fine del 2024.

“Senza gare in programma per Dylan Teuns dopo il Tour de France, abbiamo concordato che Dylan correrà per la sua nuova squadra per il resto di quest’anno, aiutandolo a passare agli anni a venire”, si legge nel Bahrain Victorious post. “Grazie Dylan per questi quattro anni indimenticabili con noi e le fantastiche vittorie al Tour de France e alla Flèche wallonne!”

Bahrain Victorious non dice nel post a quale squadra si unirà Teuns. Tuttavia, sembra essere Israele-Premier Tech, che ha bisogno di punti UCI nella lotta alla retrocessione. Non porterà con sé i punti che Teuns ha già ottenuto al suo nuovo datore di lavoro, ma il pugile ovviamente può ancora accumulare i punti necessari negli ultimi mesi del 2022. Nel resto dell’anno dovrà essere tra i dieci migliori corridori della sua nuova squadra.

Aggiornamento (17:46)

Israel-Premier Tech ha confermato che Dylan Teuns torna subito dal Bahrain Victorious. Il pilota 30enne ha firmato un contratto fino alla fine del 2024. “Dylan Teuns è un pilota versatile e offre a Israel-Premier Tech più profondità nelle classiche così come nei grandi tour. Ha anche dimostrato di poter vincere e continuerà a farlo quando guiderà per il nostro team”, ha detto il proprietario del team Sylvan Adams al sito web del team.

READ  Svizzera - Lituania 1-0: qualificazioni ai Mondiali 2022. Risultato finale e cronaca della partita

Teuns: “Una delle migliori squadre”
Anche lo stesso Teuns è contento del suo cambiamento. “Israel-Premier Tech è una squadra che è migliorata molto negli ultimi anni ed è stato fantastico vedere la squadra ottenere due vittorie al Tour de France. Penso che la squadra sia diventata una delle migliori squadre e ora è un buon momento per unirsi e ottenere ulteriori risultati. Sento di essere in grado di svolgere un ruolo importante nelle partite che mi si addicono meglio e con gli altri leader dell’IPT possiamo essere una squadra molto forte.

Teuns dice che era già in trattative con Israel-Premier Tech per il 2023. “Ma poi Sylvan Adams mi ha dato l’opportunità di fare il passaggio ora e iniziare immediatamente il mio contratto, cosa di cui sono molto grato. Ho trascorso tre anni e mezzo meravigliosi con Bahrain-Victorious, dove ho ottenuto le mie più grandi vittorie, e voglio ringraziarli per tutto. Non vedo l’ora di questo nuovo capitolo e non vedo l’ora di correre con Israel-Premier Tech”.

Vuelta e classici italiani
Questo autunno, Teuns si concentra principalmente sulla Vuelta e sulle classiche autunnali italiane. “Abbiamo ancora davanti a noi alcune delle gare più importanti della stagione, molte delle quali corrispondono ai punti di forza di Dylan come pilota”, ha affermato il team manager Kjell Carlström. “Dylan punterà sulla Vuelta e sulle classiche italiane a fine stagione. Crediamo che possa giocare un ruolo chiave per noi. Non abbiamo dubbi che Dylan si inserirà facilmente nella squadra e questo è l’inizio di una partnership di successo.

Contemporaneamente all’arrivo di Teuns, c’è anche l’addio a Israel-Premier Tech. Guy Sagiv, in consultazione con la squadra, conclude la stagione in anticipo. Questo gli dà l’opportunità di scegliere altre rotte per il resto della stagione, scrive Israel-Premier Tech.

READ  Serie A, massimo 5.000 spettatori allo stadio fino a fine gennaio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.