“È la fine di una missione di pace. Perché è molto peggio” – Libero Quotidiano

Capouzzo

Si discute anche della situazione in Afghanistan alla luce dell’attentato all’aeroporto di Kabul th Toni Capuozzo, ospite di Veronique Gentili una Italia stasera, su Rete 4, attacca: “E’ la fine di una missione di pace fallita, stiamo perdendo guerre ma fallendo in missioni di pace che pretendono di portare diritti e valori, vedere crollare le aspettative è bene peggio”.

“Siamo rimasti lì dopo l’assassinio di Osama bin Laden”, continua l’inviato di Mediaset, “per cercare di riportare i diritti”. E purtroppo non lo era. “Ma i militari non hanno sbagliato”, sottolinea Capuozzo, “hanno sbagliato i vari presidenti che si sono succeduti alla Casa Bianca, hanno sbagliato i vertici occidentali, ha sbagliato l’Occidente”, conclude amaro.

Intanto oggi è decollato da Kabul l’ultimo C 130 J dell’Aeronautica Militare con a bordo 58 cittadini afgani. 5.011 persone evacuate di cui 4.890 cittadini afgani grazie ad Aquila Omnia, di cui 1.301 donne e 1.453 bambini. “Le Forze Armate italiane, con questa operazione molto delicata e complessa sin dalle fasi iniziali, hanno svolto un eccezionale lavoro garantendo il ponte aereo che, dopo l’aggravarsi della crisi politico e sociale in Afghanistan, ha portato in Italia un numero di persone ben oltre superiore a quello previsto inizialmente – ha commentato il Ministro della Difesa Lorenzo Guerini – All’operato dei nostri militari, silenzioso e costante, va il plauso e la gratitudine di tutta l’Italia. Professionalità, sacrificio e una straordinaria umanità che sono riconosciuti da tutti”.

READ  Libano, Beirut minuto di silenzio per l'anniversario dell'esplosione al porto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *