È morta Piera Degli Esposti, l’attrice aveva 83 anni – Corriere.it

L’attrice è morta a Roma Piera Degli Esposti. Aveva 83 anni. Era ammalata da tempo e dal 1 giugno era ricoverata all’ospedale Santo Spirito della Capitale per complicazioni polmonari.

chi èintervista al Corriere del 30 giugno 2019, quando parlava del rapporto con sua madre e i suoi amori e qui seconda puntata del podcast “Dante Italia” a cura di Aldo Cazzullo e con ospite Piera Degli Esposti

Dotata di una forte personalità e di una sensibilità esasperata, all’origine di uno stile interpretativo viscerale, era stata definita da Eduardo De Filippo “‘O nuovo verbo.” Degli Esposte è stato un pilastro della storia del teatro e del cinema nel nostro Paese: si è formato “con le donne”, come amava dire lei, e non con le accademie.

È nato a Bologna il 12 marzo 1938 e ha lavorato in teatro con Antonio Calenda, Giancarlo Cobelli e Ida Bassignano. Riesce a scuotere le convenzioni del teatro e si fa interprete dell’avanguardia con Carmelo Bene. Lavorerà con grandi personaggi del cinema, come i Fratelli Taviani, Pier Paolo Pasolini, Lina Wertmüller e Giuseppe Tornatore. Sul piccolo schermo è stato al fianco di Riccardo Milani e Giacomo Campiotti.

Ha vinto il David di Donatello per “L’ora di religione” di Marco Bellocchio (2002) e “Il divo” di Paolo Sorrentino (2009). Nel 1980 ha collaborato con la scrittrice Dacia Maraini al libro “Storia di Piera”, ispirato alla sua infanzia, da cui nel 1983 è stato tratto l’omonimo film diretto da Marco Ferreri.

Si è affermata come prima attrice al Teatro Stabile dell’Aquila, interpretando “La figlia di Iorio” (1971), “Antonio e Cleopatra” (1974) e “Molly cara” (1978, Premio Ubu come migliore attrice). E nel 1966 ottiene un piccolo ruolo nella fiction televisiva di Edmo Fenoglio “Il Conte di Montecristo”.

Articolo in aggiornamento…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *