Elliot Page soggiorna presso The Umbrella Academy: ecco come i maker gestiscono la transizione | ADESSO

Elliot Page condividerà con il mondo alla fine del 2020 che è transgender. L’attore ha appena interpretato un personaggio femminile in una serie Netflix per due stagioni L’Accademia degli Ombrelli† La terza stagione apparirà mercoledì e Page potrà essere visto di nuovo lì. Questo è il modo in cui i creatori hanno gestito la transizione dell’attore.

NB! Questo articolo potrebbe contenere spoiler per la terza stagione di The Umbrella Academy.

Page è meglio conosciuto per il ruolo del protagonista nella commedia Giunoneun ruolo in Creazione e come Vanya nelle prime due stagioni di L’Accademia degli Ombrelli quando ha scritto su Instagram nel 2020 di essere un uomo transgender. “Non so come esprimere quanto sia strano finalmente amarmi abbastanza da perseguire il mio io autentico”, ha detto all’epoca.

Netflix annuncia immediatamente il nome di Page nei titoli di coda L’Accademia degli Ombrelli regolare. Può essere doloroso per le persone transgender confrontarsi con il loro nome morto (il nome che avevano prima della transizione). I produttori di L’Accademia degli Ombrelli tuttavia, affrontano una sfida relativamente nuova mentre lavorano con un attore che è passato nella storia dello spettacolo.

L’attore può essere visto nelle prime due stagioni come il personaggio femminile Vanya Hargreeves. Hargreeves è uno dei bambini cresciuti e addestrati per salvare il mondo in futuro.

Nel marzo di quest’anno, Page e Netflix hanno annunciato che il personaggio della terza stagione si sarebbe chiamato Victor Hargreeves. L’Accademia degli Ombrelli è basato su una serie di fumetti con lo stesso nome. I creatori dello show non hanno paura di deviare in modo significativo dalle trame dei fumetti delle prime stagioni, il che non li ferma nemmeno qui.

READ  Mediaset ha cacciato Alda D'Eusanio dal Gf Vip - TV

Nel secondo episodio di questa stagione, diventa chiaro come questa transizione sia stata integrata nella storia e che anche Victor sia un uomo transgender. Il personaggio legge la storia di un ex amante deceduto. Hargreeves lo sente dire che non ti rendi nemmeno conto di vivere in una scatola finché qualcuno non ti fa uscire.

Il personaggio va quindi dal parrucchiere per farsi tagliare i capelli e si presenta a coloro che lo circondano come Victor. Gli viene chiesto chi sia Victor. “Sono io. Ecco chi sono sempre stato. È un problema per qualcuno?” Victor non incontra resistenza nelle sue immediate vicinanze. I suoi amici e la sua famiglia sono felici per lui e si complimenta leggermente per il suo nuovo taglio di capelli.

La transizione di Victor non sembra essere uno sviluppo della trama su cui è costruita l’intera terza stagione. Una volta che i personaggi intorno a Victor scoprono la sua identità, riprendono con calma la missione che hanno iniziato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.