Euro 2020, lettera del bimbo di 9 anni a Rashford dopo il rigore sbagliato contro l’Italia: “Sarai sempre un eroe”

Dopo la sconfitta Inghilterra-Italia nella finale di Euro 2020, in Inghilterra continuano a piovere insulti razzisti contro Marcus Rashford, Jadon Sancho e Bukayo Saka, i tre giocatori che hanno sbagliato i rigori decisivi nella finale di Wembley. Ma c’è anche chi esprime il proprio sostegno ai tre giocatori, condannando le frasi razziste e assolvendo i tre giovanissimi per gol sbagliati. Ma non solo. Tra i sostenitori dei tre c’è anche Dexter Rosier, un bambino di nove anni che ha voluto scrivere una lettera al centravanti del Manchester United Marcus Rashford, dopo il palo toccato dopo il rigore. “Caro Marcus Rashford, spero che la tua tristezza non duri a lungo perché sei una brava persona – si legge nella lettera condivisa dalla madre su Twitter -. L’anno scorso mi hai ispirato ad aiutare i meno fortunati. Poi la scorsa notte, mi hai ispirato di nuovo ad essere sempre coraggioso. Sono orgoglioso di te, sarai sempre un eroe”. Una lettera che è diventata subito virale, grazie anche alla ricondivisione della lettera del giornalista inglese Piers Morgan, che ha aggiunto: “Ehi Marcus, penso che questo ragazzo parli per la stragrande maggioranza delle persone in questo Paese”.

Foto in copertina: EPA / Andy Rain / POOL

Leggi anche:

READ  Superlega già in dissoluzione? Passano gli inglesi e due spagnoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *