Fabrizio Corona in ospedale, ricoverato in psichiatria e sorvegliato da agenti di polizia

Fabrizio Corona è ricoverato all’ospedale Niguarda di Milano, nel reparto psichiatrico. Sorvegliato dai carabinieri del carcere di Opera, dove verrà trasferito una volta rilasciato, l’ex re dei paparazzi è arrivato questa mattina in ospedale dopo essere stato ferito da solo tra le braccia seguente decisione del tribunale di vigilanza revocare gli arresti domiciliari per determinate violazioni.

Corona ammesso in psichiatria: resterà dentro la notte

Corona, che ha pubblicato le immagini del suo viso insanguinato sui social media dopo essersi tagliata gli avambracci e essersi spruzzata il viso con il sangue versato, è stata anche la protagonista di un momento di eccitazione con la polizia che era andata a prenderlo da casa sua. Incluso tra imprecare, urlare e tentare di attaccare un ufficiale, Corona ha rotto il vetro dell’ambulanza che la assisteva prima di calmarsi e di essere trasferita al pronto soccorso per le sue ferite.

Secondo il suo avvocato Ivano Chiesa, l’ex marito di Nina Moric rimarrà sicuramente in ospedale questa sera e forse “qualche giorno”. “Fabrizio resta ricoverato per qualche giorno – nelle parole dell’avvocato – meno male che sta bene, sono scioccato da un provvedimento profondamente ingiusto e sbagliato che riguarda un uomo che non è certo pericoloso e che era in cura”. Chiesa ha poi ribadito che oggi “è un giorno triste per la giustizia italiana”. Secondo quanto riportato dalle agenzie, il ricovero è stato molto tardivo anche a causa dei protocolli sanitari legati al Covid-19 che ogni paziente deve sottoporsi.

READ  Basta critiche, non si può più difendere. Si è solo fatto male

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *